Sky Alps HL: il Cortina perde ai rigori a Vipiteno

La squadra slovena dell'HDD SIJ Acroni Jesenice ha vinto martedì la sfida a Collalbo contro la capolista dei Rittner Buam. I Red Steelers, dopo essere stati in svantaggio per 0:3, sono riusciti a vincere in rimonta per 5:3 ed in questo modo si qualificano ai Play-offs della Sky Alps Hockey League. In serata si sono registrati i successi anche di EHC Alge Elastic Lustenau, EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel, SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan ed HC Gherdeina valgardena.it. 


Rittner Buam – HDD SIJ Acroni Jesenice 3:5
Il Renon gioca l’ultima partita di stagione regolare prima del grande impegno di Continental Cup del prossimo fine settimana. Alcune novità per il Renon. Il portiere è Roland Fink mentre c’è il ritorno del difensore Brad Cole come rinforzo della prossima Coppa Continental Cup. Alexander Eisath e Kevin Fink sono infortunati. Eric Pance è assente per lo Jesenice. La squadra di casa parte bene: si registra la prima marcatura di Janis Sprukts dopo 7 minuti di gioco in powerplay. Il goal dell’attaccante lettone è anche l’unico del primo tempo ed è anche il primo nella AHL da parte di Spukts. Nel secondo tempo il Renon trova il raddoppio con Simon Kostner a metà tempo e dopo quattro minuti c’è la terza rete ancora con Janis Sprukts. Ma Jesenice si risveglia. Negli ultimi due minuti del tempo centrale realizza due reti: prima Aleksandr Magovac e poi Martin Oraze permettono agli sloveni di accorciare le distanze. Poi nel terzo tempo c’è ancora Jesenice. I Red Steelers completano la rimonta. Jaka Ankerst pareggia il risultato dopo 43 minuti di gioco. Poi Jesenice segna ancora. Luka Kraigher per la prima volta nella serata porta in vantaggio gli sloveni. Il goal della sicurezza arriva a 56 secondi dalla fine della gara quando ancora Ankerst segna il definitivo 5:3 a favore degli ospiti. Il Renon perde ma rimane e rimarrà sempre primo fino al termine della stagione regolare. Jesenice consolida la terza posizione.

SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan – Sportivi Ghiaccio Cortina 2:1 SO
Prima partita dell’anno nuovo per il Vipiteno in casa. I Broncos ritrovano Hannes Stofner che gioca la sua prima partita della stagione con i Broncos. Matthias Mantinger e Simon Baur sono assenti. Il primo tempo è giocato molto in difesa dalle due formazioni. Questa è una partita importante e nessuna delle due squadre vuole sbagliare qualcosa. Mair e Roupec costruiscono i primi pericoli contro la porta avversaria. Poi il Cortina prende l’iniziativa: Nicola Fontanive prova a segnare con un tiro al volo ma Ty Rimmer fa una grande parata. Il primo tempo si chiude senza reti. Nella ripresa il Vipiteno parte molto bene ma non riesce a segnare. Sono almeno tre le chiare occasioni da rete dei Broncos: Deanesi, Felicetti e Stofner sono molto pericolosi. Poi da metà tempo in poi il Cortina è più presente. Sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio con un tiro da posizione defilata di Tanner Burton che segna un goal molto pesante in una gara molto difensiva. Nel terzo tempo la gara rimane in equilibrio fino quasi al minuto finale. Quando il Cortina pensava di raggiungere il 6° posto, superando l’Asiago, si registra l’ottava penalità contro gli ospiti a soli 18 secondi dalla fine del terzo tempo per ritardo del gioco. Il Vipiteno gioca in sei contro quattro e trova un sospirato pareggio nei secondi finali. Si va all’overtime dove la gara è molto più divertente. Martino Valle Da Rin salva il risultato ma ai rigori vince il Vipiteno: quello decisivo è di Francis Verrault-Paul. Il Cortina rimane in settima posizione ad un punto dall’Asiago. Il Vipiteno si conferma con lo stesso risultato dell’andata anche se allora fu una vittoria all’overtime.

Red Bull Hockey Juniors – EHC Age Elastic Lustenau 1:2 after Overtime
La squadra di casa dei Red Bull Hockey Juniors parte all'attacco nel loro ultimo incontro di stagione regolare contro l'EHC Alge Elastic Lustenau. Già al 4' la squadra della città di Mozart passa in vantaggio grazie ad una rete in powerplay. Gli ospiti del Lustenau si riorganizzano e cercano velocemente di prendere il comando del gioco. La formazione dell'Ovest - Austria prova a pareggiare con le nette occasioni da rete di Petr Vala, Gatis Gricinskis and Philipp Winzig. I Leoni non riescono a concretizzare una situazione di 5 contro 3. Alla ripresa le due squadre giocano a viso aperto e sbagliano qualche buona occasione sui due lati della pista. Dopo 29 minuti la squadra del Vorarlberg realizza il pareggio con Stefan Wiedmaier che conclude in rete un bel passaggio di Petr Vala. Poi gli ospiti continuano la loro buona partita ma Marcel Witting non riesce a segnare sul finire del secondo periodo. Negli ultimi 20 minuti le squadre provano a giocare le loro carte ma nessuna delle due formazioni supera l'altra. Si va così all'overtime dove Dusan Devecka firma la rete del vantaggio degli ospiti e la vittoria per 2:1 del Lustenau. Con questo successo i Leoni passano al 4° posto e scavalcano il Feldkirch.

EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Fassa Falcons 3:1
La squadra austriaca dell'EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel ha mostrato una grande performance  fin dal primo ingaggio iniziale e specialmente in powerplay! A passare in vantaggio sono gli ospiti che realizzano dopo 6' con Della Rovere. Le Aquile non si scompongono e cercano la loro fortuna in attacco. Finalmente i padroni di casa trovano il pareggio con Deivids Sarkanis. Anche nel secondo periodo gli ospiti sono più propositivi e ci mettono molta pressione. In doppia superiorità numerica, i "Tirolesi" trovano la rete del vantaggio grazie al goal di Peter Lenes. Nell'ultimo periodo le squadre si affrontano a viso aperto cercando di superare l'avversario. Il momento decisivo è durante un powerplay fassano: il nuovo acquisto Ainars Podzins segna il 3:1 in inferiorità dopo un passaggio in velocità del portiere Thomas Trelc. Con questo successo il Kitzbühel ha difeso il 13° posto mentre il Fassa rimane al 14° posto della classifica.

FBI VEU Feldkirch – HC Gherdeina valgardena.it 0:4
Nel primo periodo si registrano alcune chance su ambo i lati della pista. Al 12' i ladini passano in vantaggio dopo un errore dei padroni di casa del Veu con Gabriel Vinatzer. Nel secondo periodo le "Furie" si dimostrano molto motivate e sempre più veloci degli avversari. Prima di metà partita il Gherdeina si porta su un sorprendente 3:0 con le reti in rapida successone di Fabrizio Senoner (28') e Diego Iori (29'). Sull'altro della pista la squadra austriaca ha i suoi problemi nel bucare l'attenta difesa degli altoatesini aiutatati anche da una grande serata di Gianluca Vallini che concluderà il match con uno shut-out. Nel terzo periodo il Feldkirch ci prova con 20 tiri ma la resistenza ladina è più forte. Poi il Gherdeina cala il poker con Jonas Johansson in powerplay. Quarta vittoria consecutiva del Gherdeina.

SKY Alps Hockey League:
Tue, 10.01.2017: FBI VEU Feldkirch – HC Gherdeina valgardena.it 0:4 (0:1,0:2,0:1)

Referees: HOFER/HOLLENSTEIN;
Goals GHE: Vinatzer (8. – Kostner, Senoner), Senoner (29. – Brugnoli, Demetz), Iori (30. – Demetz, Eastman), Johansson (57./pp – Straka, Ellis)

Tue, 10.01.2017: Red Bull Hockey Juniors – EHC Alge Elastic Lustenau 1:2 n.V. (1:0,0:1,0:0,0:1)
Referees: LENDL/STRASSER;
Goal RBJ: Egger (4./pp – Wappis, Wachter)
Goals EHC: Wiedmaier (30. – Vala), Devecka (66. – Gricinskis, Stefan)

Tue, 10.01.2017: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Fassa Falcons 3:1 (1:1,1:0,1:0)
Referees: FICHTNER/RUETZ; 
Goals KEC: Sarkanis (18./pp – Burlin, Lenes), Lenes (29./pp2 – Batna, Sarkanis), Podzins (50./sh - Trelc)
Goal FAS: Della Rovere (6./pp – Bustreo, Walker)

Tue, 10.01.2017: WSV Sterzing Broncos Weihenstephan – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 2:1 SO (0:0; 0;1; 1:0; 0:0; 1:0)
Referees: BENVEGNU, LAZZERI, Cristeli, Waldthaler.
Goals Vipiteno: 1:1 Felicetti (59./ea-pp/ Verrault-Paul-Roupec); 2:1 Verrault-Paul (67./ps)
Goal Cortina: 0:1 Burton

Tue, 10.01.2017: Rittner Buam – HDD SIJ Acroni Jesenice 3:5 (1:0; 2:2; 0:3)
Referees: LESNIAK, PIANEZZE, Basso, Rezek.
Goals Rittner Buam: 1:0 Sprukts (7./pp1/Cole-Tudin); 2:0 S.Kostner (31./pp1/Hofer-Borgatello); 3:0 Sprukts (34./Borgatello-Tauferer);
Goals Jesenice: 3:1 Magovac (38./pp1/Kalan-Berlisk); 3:2 Oraze (39./pp1/Sotlar-Di Casmirro); 3:3 Ankerst (43./Di Casmirro-Magovac); 3:4 Kraigher (52./Ankerst-Sotlar); 3:5 Ankerst (59./Kalan-Rajsar);
Picture: Max Pattis

Classifica - SKY Alps Hockey League 
1) RIT 77 (30)*
2) PUS 71 (28)*
3) JES 57 (28) *
4) EHC 53 (28)         
5) VEU 52 (28)
6) ASH 47 (27) 
7) SGC 46 (27)
8) RBJ 38 (30) 
9) EKZ 35 (27) 
10) WSW 33 (27) 
11) HCN 33 (28)
12) GHE 31 (28) 
13) KEC 29 (27) 
14) FAS 25 (27) 
15) ECB 24 (27)
16) KA2 15 (27)

TAG: Serie A