Sky Alps HL, la classifica finale della stagione regolare

Con la disputa degli ultimi tre match, è andata in archivio la prima regular season del nuovo campionato della AHL. EC die Adler Stadtwerke Kitzbühel, HDD Acroni Jesenice e VEU Feldkich vincono le partite ai tempi regolamentari. Con la sconfitta dello Zell am See, l'Egna finisce la regular season al 9° posto. Il Bregenzerwald, invece, non riesce a trovare il 14° posto che va ai Fassa Falcons.

EK KAC – EC Stadtwerke Kitzbühel 3:6
La squadra del Klagenfurt II parte con molta ambizione e ci mette molta energia. Dopo solo 19 secondi di gioco, Kevin Schettina colpisce il palo. Dopo 8' arriva anche la prime rete della partita. Oskar Batna porta in vantaggio il Kitzbühel in powerplay. Poi la formazione tirolese prendo il largo: tiro di Christoph Hörtnagl e rete su rimbalzo del difensore Filip Orsagh. Tre minuti prima delle fine del periodo centrale arriva la prima rete del KAC II che dimezza lo svantaggio con Florian Kurath grazie ad un bel tiro. Ma è un fuoco di paglia visto che gli ospiti riprendono in mano la partita con la rete di Patrick Huber che vale il 3-1 per le "Aquile". Nel secondo periodo il KAC-II cambia il portiere con l'inserimento di Florian Vorauner al suo debutto assoluto in un campionato senior. I padroni di casa ci mettono molto impegno ma a segnare sono sempre gli ospiti che allungano con Felix Brunner, il più veloce a riprendere un rimbalzo e mettere il disco in rete. Poi i padroni di casa si dimostrano più propositivi e dimezzano lo svantaggio con Kevin Schettina che in inferiorità segna il secondo goal delle Giubbe Rosse dopo aver rubato il disco agli avversari. Daniel Obersteiner dà seguito alla rimonta dei padroni di casa che ora sono solo ad un goal di distanza dai tirolesi. Ma ci pensa l'ex giocatore della EBEL, Christoph Echtler che realizza il nuovo allungo del Kitzbühel quando mancano poco più di tre minuti alla fine del periodo. La squadra di casa non si arrende e tenta il tutto per tutto ma subisce il goal a porta vuota. La rete di Mike Hummer è anche l'ultima della serata. Le Aquile vincono per 6:3 in trasferta.

HDD SIJ Acroni Jesenice – EC Bregenzerwald 5:0
Jesenice e Bregenzerwald sono vecchie conoscenze essendo stati rivali nella INL, così non ci sono grandi segreti tra i due teams. La formazione slovena parta favorita in questa partita e lo dimostra già dal primo tempo. Dopo un'iniziale resistenza degli ospiti, i Red Steelers colpiscono per 3 volte la porta austriaca. Prima Tadej Čimžar da distanza ravvicinata poi il raddoppio di Žan Jezovšek in un veloce contropiede. Marian Mafreda realizza il tris in powerplay. Il secondo periodo è simile al primo. I padroni di casa attaccano e trovano l'allungo anche se gli ospiti sono più propositivi ma sbagliano le loro occasioni. Ad inizio del periodo centrale segna subito Sašo Rajser in powerplay. Poi dopo 27' c'è la cinquina di Jure Sotlar dopo un'azione molto veloce. Nel terzo periodo c'è pura accademia dello Jesenice che sfiora il goal a più riprese ma trova solo un palo e niente goal nonostante la grande mole di gioco svolta nel tempo finale. I protagonisti degli ultimi 20' sono i rispettivi portieri: Misa Konsta e Matias Pietilä difendono le loro porte con bravura. La squadra slovena si dimostra uno dei team più prolifici della AHL chiudendo al 2° posto per i goal fatti ed al terzo in classifica generale della regular season.

EK Zeller Eisbären – VEU Feldkirch 1:6 (1:2, 0:1, 0:3)
Ultima partita di stagione regolare per lo Zell am See ed il VEU Feldkirch. Gli Orsi Polari partono meglio e dopo due minuti vanno in vantaggio con la rete di Jan Kolar. Poi la squadra di casa subisce l'iniziativa degli ospiti che al 7' pareggiano con Draschkowitz. Da questo momento in poi il VEU prende il controllo della partita. Prima della fine del primo periodo Birnstill segna il vantaggio del Feldkirch. Nel secondo tempo la partita è giocata in maniera veloce dalle due squadre e con tanta intensità. Gli ospiti allungano con Dieter Winzing per l'unica rete del secondo periodo. Nel terzo tempo il Feldkirch ingrana una marcia in più e non lascia nessuna chance ai salisburghesi. Sticha, Fekete e Parks permettono alla squadra del Vorarlberg di chiudere la partita in grande spolvero. Il risultato finale è di 6:1 per il Feldkirch.

EK KAC – EC Stadtwerke Kitzbühel 3:6 (1:3, 1:1, 1:2)
Referees: KAMSEK, LATTAROLI, De Zordo, Rezek Attendance: 150
Goals KA2: 1:2 Schettina (17./Cirtek-Kurath), 2:4 Schettina (37./sh./ Kurath-Wilhelmer), 3:4 Obersteiner (48./ Richter-Kraus)
Goals KEC: 0:1 Batna (8./pp1/Hörtnagl-Lenes), 0:2 Orsagh (10./ Hörtnagl), 1:3 Huber (18.), Brunner 1:4 (24./ Wirl-Huber), 3:5 Echtler (57./ Podzins-Burlin), 3:6 Hummer (59./EN/Lenes-Burlin)

HDD SIJ Acroni Jesenice – EC Bregenzerwald 5:0 (3:0, 2:0, 0:0)
Referees: BULOVEC, WALLUSCHNIG, Höller, Miklic Attendance: 450
Goals JES: 1:0 Cimzar (10./ Kraigher- Kalan), 2:0 Jezovsek (14./ Cimzar- Kalan), 3:0 Manfreda (17./pp1/ Ankerst- Cerkovnik), 4:0 Rajsar (21./pp1/Tarman- Magovac), 5:0 Sotlar (28./Logar/ Pance)

EK Zeller Eisbären – VEU Feldkirch 1:6 (1:2, 0:1, 0:3)
Referees: FICHTNER, LENDL, Legat, Rinker
Goals EKZ: 1:0 Kolar (2./Schernthaner)
Goals VEU: 1:1 Draschkowitz (7.), 1:2 Birnstill (19./ Puschnik- Maier), 1:3 Winzig (24./ Samardzic-
Birnstill), 1:4 Sticha (44./ Schonaklener-Jancar), 1:5 Fekete (53./ Samardzic), Parks 1:6 (Draschkowitz-
Stanley)

Classifica Finale 
1) RIT 77 (30)
2) PUS 76 (30)
3) JES 63 (30)
4) EHC 56 (30)
5) ASH 56 (30)
6) VEU 55 (30)

-----------------------------
7) SGC 51 (30)
8) EKZ 38 (30)
9) HCN 38 (30)
10) RBJ 38 (30)
11) GHE 36 (30)
12) WSV 36 (30)
13) KEC 32 (30)
14) FAS 26 (30)
15) ECB 25 (30)
16) KA2 17 (30)

 

CALENDARIO  MASTER ROUND: Calendario_MASTERROUND (1).pdf

CALENDARIO QUALIFICAZIONE PLAYOFF - GRUPPO A: skyAHL1617_SCHEDULE_QUALIFICATIONROUND_A.pdf

CALENDARIO QUALIFICAZIONE PLAYOFF - GRUPPO B: skyAHL1617_SCHEDULE_QUALIFICATIONROUND_B.pdf

 


TAG: Serie A