Sky Alps HL: martedì 6 partite. Si recupera VIP-COR

Cinque squadre sono ancora in corsa per quattro posti per il Master Round della SKY Alps Hockey League. I club in classifica dal 3° al 5° posto - HDD SIJ Acroni Jesenice, FBI VEU Feldkirch and EHC Alge Elastic Lustenau - hanno la possibilità di consolidare la loro posizione rispetto alle inseguitrici, mentre l'S.G. Cortina potrebbe raggiungere il 6° posto. 


Red Bull Hockey Juniors – EHC Alge Elastic Lustenau
I Red Bull Hockey Juniors finiranno martedì sera la regular season con una una partita casalinga contro l'EHC Alge Elastic Lustenau!. La squadra della città di Mozart ha iniziato molto bene il 2017: nelle due gare disputate, sempre di fronte al proprio pubblico, ha vinto prima contro l'EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel (6:2) e poi contro l'Egna Riwega (5:3), segnando ben 11 reti in 120 minuti!. Con 3 punti i Red Bulls vogliono consolidare  l'ottavo posto nella Sky Alps Hockey League.
L'EHC Alge Lustenau sarà ospite a Salisburgo nel solo incontro di giornata che vede opposte solo formazioni austriache. I Leoni del Vorarlberg sono al 5° posto. Anche se nell'ultima partita i ragazzi di coach Gerald Ressmann hanno perso a Cortina per 3:7. Dopo 140 secondi gli austriaci erano già sotto all'Olimpico per 0:2 e dopo 24 minuti di gioco per 0:4. Ma ora la squadra del Lustenau inizia un periodo fondamentale per la sua qualificazione al Master Round. I Leoni sono sei punti avanti rispetto al 7° posto occupato dal Cortina ma hanno anche una partita in più rispetto agli ampezzani. La squadra dell'EHC ha avuto un cammino altalenante nelle trasferte con vittorie e sconfitte che si sono succedute. Se questo trend continuasse Maximilian Wilfan e compagni potrebbero vincere a Salisburgo. Il primo incontro stagionale è stato appannaggio della squadra del Vorarlberg ma nel passato non sono mai riusciti a vincere. Da segnalare che i Leoni si sono rinforzati con il difensore Marco Zorec.

EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Fassa Falcons
Con la sfida tra l'EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel e l' HC Fassa Falcon, due vicini in classifica si sfidano martedì in Tirolo. Le Aquile austriache sono al 13° posto con 26 punti in 26 partite, mentre il Fassa segue dietro al 14° posto con 25 punti in 26 partite. Per l' EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel le ultime 5 partite sono state dall'andamento altalenante con vittorie e sconfitte che si sono alternate. Nell'ultima partita i "Tirolesi" hanno perso contro i Red Bull Hockey Juniors in trasferta per 2:6. La sfida dell'andata aveva visto i trentini aggiudicarsi l'incontro per 4:5 all'overtime.
La squadra dei Fassa Falcons è ancora senza una vittoria nel 2017. La squadra ladina è rimasta senza punti nei primi due incontri casalinghi: prima ha perso contro il Renon (1:4) e poi contro l'Egna (3:4). Dopo tre gare casalinghe consecutive i Falcons saranno in trasferta  e giocheranno contro una squadra austriaca, cosa che non succedeva dal 18 dicembre 2016. Sfida che potrebbe rilevarsi molto importante per i Falcons: in caso di vittoria i fassani supererebbero proprio il Kitzbühel.

SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
La squadra del SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan è ancora senza punti nel 2017 dopo le sconfitte in Val Gardena per 2:4 ed a Jesenice per 1:7 in cui ha segnato tre goal in 120 minuti. Ma ora la squadra dell'Alta Val d'Isarco ritorna davanti al proprio pubblico dove cercherà di riprendere il suo cammino nella AHL. I Broncos in casa hanno vinto le ultime sette gare ed hanno subito appena 10 goal dalla fine d'ottobre. Ora il Vipiteno cercherà di ostacolare il Cortina.
La Sportivi Ghiaccio Cortina, dal canto suo, dopo la prepotente vittoria contro il Lustenau per 7:3, è sempre in corsa per il 6° posto della stagione regolare che significa Master- Round e di conseguenza playoff dopo 30 partite della 1a fase. In caso di vittoria a Vipiteno, gli ampezzani potrebbero superare l'Asiago, i più diretti rivali nella corsa al 6° posto. All'andata il Vipiteno ha vinto all'Olimpico, ma dopo 26 partite il Cortina sembra aver acquisito un'altra andatura e cercherà di raggiungere il traguardo del 6° posto. Si ricorda che questa partita è il recupero di quella non giocata il 2 gennaio per il lutto che aveva colpito i Broncos.

Rittner Buam – HDD SIJ Acroni Jesenice
I Rittner Buam hanno conquistato il 1° posto assoluto nella regular season della Sky Alps Hockey League. Martedì i Campioni d'Italia in carica finiranno la loro prima parte del campionato con la prima partita casalinga nel 2017 contro l'HDD SIJ Acroni Jesenice. Il match sarà un perfetto test per i "Buam" che nel fine settimana affronteranno l'impegnativa Super Finals di Continental Cup. Così Borgatello e compagni si presentano a questo appuntamento contro gli sloveni dopo aver vinto le ultime tre partite in trasferta. La squadra di Collalbo ha battuto nell'ordine: i Falcons della Val di Fassa (4:1), Asiago (4:1) e Zell am See (4:2). All'andata in Slovenia la gara tra le due formazioni è stata molto pirotecnica: il team di coach Riku-Petteri Lehtonen si è imposto per 6:5 dopo un esaltante finale.
La squadra slovena del HDD SIJ Acroni Jesenice è al 3° posto della classifica ed è anche il primo team non italiano nella graduatoria della AHL. I Red Steelers sono stati molto determinati nell'ultimo periodo vincendo prima a Feldkirch per 4:3 e poi travolgendo in casa il Vipiteno per 7:1, segnando 11 reti in 120 minuti! Ora la squadra balcanica può chiudere la stagione regolare con la concretissima possibilità di arrivare tra le prime sei e qualificarsi per il Master Round.

FBI VEU Feldkirch – HC Gherdeina valgardena.it
La squadra austriaca dell'FBI VEU Feldkirch ospita l'HC Gherdeina valgardena.it nella loro ultima partita casalinga di stagione regolare. Entrambi i team hanno ottenuto dei buoni risultati ultimamente. Gli austriaci hanno vinto tre delle ultime quattro gare. Dopo tre vittorie consecutive, il VEU è stato sconfitto dallo Jesenice per 3:4. La formazione ladina, invece, ha vinto le ultime tre gare. Mentre il Feldkirch lotta per il Master Round ed occupa il 4° posto, la formazione altoatesina lotta per prendere dei punti bouns per la seconda fase-qualificazione playoff. All'andata la squadra dell'Ovest- Austria ha vinto al Pranives di Selva di Val Gardena.

SKY Alps Hockey League:
Tue, 10.01.2017: Rittner Buam – HDD SIJ Acroni Jesenice (19:30)
Referees: LESNIAK, PIANEZZE, Basso, Rezek.
Tue, 10.01.2017: FBI VEU Feldkirch – HC Gherdeina valgardena.it (19:30)
Referees: HOFER, HOLLENSTEIN, Kalb, Moisi.
Tue, 10.01.2017: Red Bull Hockey Juniors – EHC Alge Elastic Lustenau (19:30)
Referees: LENDL, STRASSER, Kainberger, Libiseller.
Tue, 10.01.2017: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – HC Fassa Falcons (20:00)

Referees: FICHTNER, RUETZ, Bartl, Höller.
Tue, 10.01.2017: WSV Sterzing Broncos Weihenstephan – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (20:30)
Referees: BENVEGNU, LAZZERI, Cristeli, Waldthaler.

 

Classifica: 
1) RIT 77 (29)*
2) PUS 71 (28)*
3) JES 54 (27) 
4) VEU 52 (27)
5) EHC 51 (27)
6) ASH 47 (27)

-------------------------------------- 
7) SGC 45 (26)
8) RBJ 37 (29) 
9) EKZ 35 (27) 
10) HCN 33 (28) 
11) WSV 31 (26)
12) GHE 28 (27) 
13) KEC 26 (26) 
14) FAS 25 (26) 
15) ECB 24 (27)
16) KA2 15 (27)

* Già qualificate al Master Round; Le prime sei classificate al 21 gennaio giocheranno per la migliore posizione nel tabellone playoff nel Master Round. Le squadre classificate dalla settima alla sedicesima posizione saranno divise un due gironi con punti bonus a scalare. Al termine di questi due gironi, solo le prime due classificate si uniranno alle altre squadre del Master Round per giocare i primi playoff della storia della SKY AHL 


TAG: Serie A