Sky Alps HL, martedì e mercoledì in pista per la 2a fase

Martedì e mercoledì si gioca per la terza giornata della seconda fase. Nel Master Round già momento della verità per il Val Pusteria che tra fine stagione regolare ed inizio seconda fase ha rallentato la sua marcia. Ora per i Lupi la trasferta di Feldkirch per tentare di riprendere il 2° posto contro un avversario in crisi. L'Asiago cerca conferme nell'insidiosa trasferta di Lustenau: i Leoni austriaci hanno iniziato bene il Master Round e sono passati al 2° posto. Mercoledì la capolista dei Rittner Buam sarà a Jesenice per continuare la sua marcia al 1° posto. Nel Girone A di qualificazione ai playoff, il Gherdeina cerca l'ottava vittoria consecutiva a Dornbirn contro il Bregenzerwald per avvicinarsi alla vetta. I Red Bull Hockey Juniors in Val di Fassa per difendere il 2° posto. I ladini cercano i primi punti. Nel Girone B di qualificazione il Vipiteno a Kitzbuhel per scalare la classifica mentre l'Egna cerca il riscatto a Klagenfurt dopo il pesante tonfo di sabato contro i Broncos.

FBI VEU Feldkirch – HC Val Pusteria Lupi
La squadra austriaca dell'FBI VEU Feldkirch è ancora senza punti nel Master Round. Nella terza giornata la squadra del Vorarlberg affronterà i Lupi della Val Pusteria, che al pari del Veu, non ha ancora raccolto una vittoria nella seconda fase. Sabato i gialloneri pustersi sono stati sconfitti in rimonta ai rigori in trasferta a Lustenau. Ora il Val Pusteria è scivolato nel Master Round in quarta posizione anche se una vittoria martedì sera potrebbe riportare gli altoatesini al secondo posto. Il Feldkirch, invece, ha bisogno di una vittoria per rimanere in corsa per un potenziale terzo posto. Nei precedenti stagionali il Brunico ha vinto per due volte ma al termine di gare molto combattute. Comunque è uno scontro tra squadre in netta flessione. Tra prima e seconda fase il Feldkirch ha perso per 5 volte nelle ultime 6 partite. Il Val Pusteria, invece, dopo 10 vittorie consecutive, nelle ultime 3 gare ha raccolto una vittoria all'overtime, una sconfitta ed una sconfitta ai rigori.


EHC Alge Elastic Lustenau – Migross Supermercati Asiago Hockey
Il Lustenau ha sicuramente iniziato molto bene la seconda fase tanto da finire nella seconda posizione del Master Round dopo due giornate di gioco. Una vittoria contro l'Asiago potrebbe fare dei "Leoni" austriaci i veri inseguitori della capolista del Renon. Ma anche i "Leoni" giallo-rossi sono reduci da una partenza interessante dopo l'inizio di questa seconda fase. Dopo aver vinto a Brunico, la formazione vicentina ha ceduto ai Rittner Buam in casa a solo 39 secondi dalla fine dell'overtime. Un Asiago quindi di giocare alla pari con le formazioni che hanno dominato la regular season. Nei precedenti stagionali tra Lustenau ed Asiago si è sempre imposta la squadra di casa anche se la vittoria degli italiani è arrivata all'overtime. Per l’Asiago ancora fuori Kolanos, in fase di recupero, e Strazzabosco, che dovrebbe tornare ad allenarsi con la squadra in settimana. A queste due assenze si aggiunge quella di Mantovani, che verrà sostituito nell’occasione da Luca Stevan.

HDD SIJ Acroni Jesenice – Rittner Buam
I Rittner Buam, dopo aver vinto la stagione regolare, si stanno ripetendo anche nel Master Round anche se l'ultima vittoria ad Asiago, nella ripetizione della Finale Scudetto, è stata vinta sul finire dei supplementari. Jesenice, invece, sabato è tornato alla vittoria contro il Feldkirch dopo la sconfitta nella prima giornata a Lustenau. La squadra slovena, inoltre, è in terza posizione ad un punto dalla seconda piazza.La formazione balcanica è una delle poche squadre che è riuscita a battere i Rittner Buam in stagione regolare anche se nella prima sfida i ragazzi di coach Riku-Petteri Lehtonen si erano imposti in Slovenia.

EC Bregenzerwald – HC Gherdeina valgardena.it
Il Bregenzerwald ha stupito molti all'esordio della seconda fase con la vittoria casalinga contro Cortina. Poi l'ECB, nella seconda giornata, è stato sconfitto a Salisburgo dai Red Bulls. Ora la squadra austriaca giocherà nuovamente in casa e contro una delle formazioni del momento: l'HC Gherdeina valgardena.it. La formazione altoatesina è reduce dalla vittoria di mercoledì scorso il Salisburgo in casa che è valsa il settimo successo consecutivo per Vallini e compagni. I ladini sono al terzo posto del Girone A di qualificazione con ancora intatte tutte le possibilità di giocarsi l'accesso ai playoff. Nelle precedenti gare tra le due formazioni ha vinto sempre la squadra di casa segnando almeno cinque reti.

HC Fassa Falcons – Red Bull Hockey Juniors
I Fassa Falcons per ora hanno disputato un solo match nella seconda fase e sono stati sconfitti sabato a Cortina. Quindi i fassani sono ancora fermi sul fondo della classifica del Girone B e senza punti. I Red Bulls, invece, hanno disputato due gare con una sconfitta ed una vittoria che permette ai salisburghesi, uniti ai punti bonus, d'attestarsi al 2° posto in classifica. Nei precedenti incontri la vittoria è stata sempre appannaggio dei Red Bulls.

EC Stadtwerke Kitzbühel – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan
Kitzbühel è ancora senza punti nel Girone B di qualificazione dopo l'unica partita disputata ad Egna. Il Vipiteno, invece, è reduce dalla bella e confortante prova di sabato proprio contro le Wild Goose. Un 7:2 che rilancia le speranze dei Broncos di rimanere in corsa per la qualificazione ai playoff. Broncos che per la prima volta in stagione hanno giocato al gran completo dimostrandosi anche ormai molto puntuali nei risultati quando giocano sul ghiaccio di casa. I precedenti parlano di una vittoria casalinga a testa.

EC KAC II – HC Neumarkt Riwega
Prove di riscatto per l'Egna che dopo essere partito molto bene nella seconda fase, rifilando un secco 3:0 al Kitzbühel, è incappato nella pesante sconfitta di Vipiteno. Nel Girone B, l'Egna, al pari della capolista Zell am See, sembra avere ancora intatte le possibilità di raggiungere i playoff ed una è una delle squadre favorite. Il Klagenfurt II, invece, pur giocando con tanta volontà ha perso sia in casa che fuori contro la capolista Zell am See e si ritrova ancora a zero punti. I precedenti delle due squadre parlano di una doppia vittoria della formazione altoatesina che deve anche cercare altri punti per rimanere nella scia dello Zell am See.

SKY Alps Hockey League, master round:

31.01.2017: FBI VEU Feldkirch – HC Pustertal Wölfe (19:30)
Referees: COLCUC, STRASSER, Giacomozzi, Rinker

31.01.2017: EHC Alge Elastic Lustenau – Migross Supermercati Asiago Hockey (19:30)
Referees: HOLLENSTEIN, PIANEZZE, De Toni, Kalb

01.02.2017: HDD SIJ Acroni Jesenice – Rittner Buam (18:30)
Referees: LAZZERI, STERNAT, Basso, Bedynek

SKY Alps Hockey League, qualification round – group A:

01.02.2017: EC Bregenzerwald – HC Gherdeina valgardena.it (19:30)
Referees: LEGA, SUPPER, Biacoli, Höller

01.02.2017: HC Fassa Falcons – Red Bull Hockey Juniors (20:30)
Referees: BENVEGNU, VIRTA, Manfroi, Wiest

SKY Alps Hockey League, qualification round – group B:

31.01.2017: EC Stadtwerke Kitzbühel – WSV Sterzing Broncos Weihenstephan (20:00)
Referees: BENVEGNU, WIDMANN, Holzer, Pinie

01.02.2017: EC KAC II – HC Neumarkt Riwega (19:30)
Referees: LESNIAK, PODLESNIK, Legat, Miklic

 


TAG: Serie A