Sky Alps HL, sabato di nuovo in pista

Si continua a giocare nella Sky Alps Hockey League: per la terza volta in meno di una settimana le squadre affronteranno un nuovo turno della seconda fase della AHL. Nel Master Round si gioca per trovare il vantaggio casalingo nei prossimi playoff. Nei Gironi A e B di qualificazione ai playoff alle concorrenti non è permesso sbagliare.
 
Giovedì sera i Campioni d'Italia in carica hanno perso ai rigori per 2:3 nel derby di cartello contro il Val Pusteria sul ghiaccio della Arena Ritten. Sabato la formazione del Renon sarà nuovamente in scena sul ghiaccio di casa senza l'apporto di Alexander Eisath nella temibile sfida contro Jesenice. I "Red Steelers" sloveni, al pari del Val Pusteria, sono le uniche squadre ad aver battuto il Renon per due volte nell'arco della stagione. In Slovenia i "Buam" hanno vinto per 6:5 al termine di una grande rimonta. In Italia il match è stato vinto dallo Jesenice per 5:3. Due settimane fa, Eric Pance e compagni hanno vinto, nella seconda fase, per 3:1 contro la formazione altoatesina. I balcanici sono in grande spolvero avendo vinto sette delle ultime otto gare. Giovedì il team di Nik Zupancic ha battuto l'Asiago per 3:2 all'overtime. Sull'altro fronte il top-scorer Victor Ahlström è in grande spolvero. 
 
Lupi HC Val Pusteria - FBI VEU Feldkirch
L'HC Val Pusteria ha fatto 5 punti in due partite molto difficili e fuori casa contro due dei più forti avversari del campionato. Dopo la vittoria ad Asiago, i pusteresi hanno vinto anche il derby a Collalbo ai rigori per 3:2 e questo indica che il gruppo giallonero è molto competitivo e mira sicuramente alla leadership del Master Round. Ora la sfida casalinga contro il Feldkirch in cui i pusteresi sono ampiamente favoriti. La squadra del Vorarlberg, pur avendo vinto due sfide la settimana scorsa contro il Lustenau, nell'ultimo periodo ha rallentato la sua corsa e non poco. Patrick Maier e Viktor Lindgren potrebbero non essere della partita. Non è certo anche il ritorno di Stefan Spannring. I Lupi, alla ricerca della conferma del vantaggio casalingo ai quarti, non potranno contare su Corey Pritz che è uscito malconcio da uno scontro di gioco ad Asiago e dovrà stare fuori per un po' dopo aver saltato anche il derby contro il Ritten. 
 
Migross Supermercati Asiago Hockey - EHC Alge Elastic Lustenau
Sabato la truppa di coach Gerald Ressmann sarà in trasferta all'Odegar di Asiago. Nel match d'andata della seconda fase il Lustenau è stato fermato dalla solida difesa dell'Asiago che ha permesso agli stellati di vincere in Austria per 1:0.  I Leoni austriaci sono alla seconda partita della settimana dopo aver fermato Jesenice in casa per 5:2. Per i giallorossi, invece, sabato sarà il terzo impegno. La formazione di coach Barrasso ha raccolto due sconfitte per un punto. Martedì gli Stellati sono stati sconfitti dal Val Pusteria in casa mentre giovedì sono stati superati all'overtime dallo Jesenice in Slovenia. Nel derby tra i rispettivi "Leoni" c'è in ballo un pezzo importante di classifica: in caso di vittoria del Lustenau, gli austriaci sarebbero di nuovo tra le prime quattro e quindi con il vantaggio della pista ai quarti. Anche se la squadra del Vorarlberg ha una partita in più rispetto alle squadre italiane del Master Round. 
 
EC Bregenzerwald - Red Bull Hockey Juniors
Le partite in trasferta non sono proprio la specialità dell'EC Bregenzerwald. Giovedì la formazione austriaca è stata sconfitta in Val Gardena ma solo nell'ultimo periodo. Ma sabato l'ECB giocherà in casa contro i Red Bulls. La squadra salisburghese è reduce da due partite a distanza ravvicinata tra luci ed ombre. Dopo aver perso in maniera netta e chiara l'importante sfida contro il Cortina, la formazione dei "Tori Rossi" si è rifatta con gli interessi travolgendo il Fassa. La vittoria per 7:2 del Salisburgo contro i trentini. Per alimentare i sogni playoff dei Juniors, la formazione dei Red Bulls ha bisogno di una vittoria a Dorbirn. Nella prima sfida contro l'ECB la squadra di casa si è imposta per 6:0.

HC Fassa Falcons – SG Cortina Hafro
Dopo tre trasferte consecutive e due sconfitte di fila, il Fassa tornerà a giocare in casa nel derby contro il Cortina. Una sfida che sarà vissuta con differenti stati d’animo. I Falcons giocano per onorare la stagione e conoscono che il 23 febbraio sarò la loro ultima gara. Il Cortina, invece, dopo l’importante vittoria a Salisburgo per 5:2, hanno bisogno di punti per rimanere al comando del Girone A nella corsa ai playoff. Nei precedenti stagionali il Cortina ha sempre vinto per 3 volte. Il Fassa ha segnato un solo goal mentre il Cortina ha segnato nove goal.  Due shutout del portiere del Cortina, Marco De Filippo Roia.

HC Egna Riwega – EC-KAC II 
L’Egna sta vivendo il momento migliore della sua stagione. Dopo aver battuto per due volte di fila lo Zell am See, leader del Girone B di qualificazione ai playoff, la squadra delle Wild Goose ha la possibilità di passare in testa al girone. La sfida sarà contro il Klagenfurt II, formazione già eliminata dalla corsa ai playoff e che sabato disputerà la sua ultima partita nella Sky Alps Hockey League. La formazione carinziana ha fatto un punto nelle ultime otto partite. L’Egna, però, non deve sottovalutare la gara perché è la terza in una settimana e ci potrebbe essere un po’ di stanchezza. Nella gara della seconda fase a Klagenfurt, l’Egna ha vinto solo all’overtime. 

SSI Vipiteno Weihenstephan Broncos - EC „Die Adler“Stadtwerke Kitzbühel
Sabato alla Weihenstephan Arena è in programma la prima delle ultime tre partite della Qualification Round della Sky Alps Hockey League. I Broncos affronteranno l’EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel. Dopo il 5:0 di giovedì a Klagenfurt, i Broncos hanno un’altra occasione per avanzare in classifica e giocarsi poi tutto nelle ultime due gare. Nell’unica partita in casa contro le “Aquile” giocata a metà dicembre, i Broncos sono stati vittoriosi ottenendo un 4-2 in loro favore, ed anche nell’ultima sfida tra queste due squadre, i Broncos hanno vinto per 3:2. La squadra austriaca è già eliminata e non ha da più nulla da dire al campionato. In caso di vittoria da tre punti, i Broncos rimarrebbero assolutamente in corsa per i playoff in attesa del derby contro l’Egna. In casa i Broncos non perdono dal 15 ottobre. 

Sky Alps Hockey League, Master Round:
18.02.2017, 18:30: Rittner Buam - HDD SIJ Acroni Jesenice
Referees: BULOVEC, VIRTA, Cristeli, Rezek
 
18.02.2017, 19:30: Lupi HC Val Pusteria - FBI VEU Feldkirch
Referees: LEGA, RUETZ, Rinker, Stefenelli
 
18.02.2017, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey - EHC Alge Elastic Lustenau
Referees: PICHLER, WALLNER, Giacomozzi, Tschrepitsch
 
Sky Alps Hockey League, Qualification Round A
18.02.2017, 19:30: EC Bregenzerwald - Red Bull Hockey Juniors
Referees: HOFER, HOLLENSTEIN, Kalb, Sparer
 
18.02.2017, 20:30: HC Fassa Falcons - S.G. Cortina Hafro
Referees: FICHTNER, STERNAT, Biacoli, Cristeli
 
Sky Alps Hockey League, Qualification Round B
18.02.2017, 18:30: HC Egna Riwega - EC KAC II
Referees: BENVEGNU, WIDMANN, Bedynek, Pinie
 
18.02.2017, 19:30: 
SSI Vipiteno Weihenstephan Broncos - EC „Die Adler“Stadtwerke Kitzbühel
Referees: CESCHINI, PODLESNIK, Basso, Holzer

TAG: Serie A