Speed Skating, Italia di carattere alle finali CdM in Olanda

Si è chiusa anche la seconda giornata delle Finali di Coppa del Mondo di speed skating di scena ad Heerenveen, Olanda. Nella mitica casa del pattinaggio mondiale, la Thialf Arena, l’Italia ha schierato sabato pomeriggio nella 5000 metri, unico azzurro in gara, Andrea Giovannini, piazzatosi 11esimo. Sul ghiaccio contro l’olandese Arjan Stroetinga, il finanziere pinetano ha terminato la sua prova in 6’28’’90: una posizione, la sua, che gli permette comunque di conquistare la wild card nei 5000 per il prossimo anno avendo chiuso decimo nella graduatoria generale dei 5000 stessi.

Nella giornata di venerdì il Team Pursuit maschile italiano aveva sfiorato il podio – mancato per un decimo – restando alle spalle della Polonia terza classificata. Un altro epilogo sfortunato dopo il quarto posto ai Mondiali su Singole distanze di Kolomna, quando gli azzurri chiusero ad un solo centesimo dal Canada terzo. In ogni caso un’ottima performance considerata soprattutto la giovane età degli azzurri (classe ’93 e ’94).


TAG: