Stones e divertimento in p.za Gae Aulenti a Milano

 

La  Nazionale di wheelchair curling è tornata a Milano, in piazza Gae Aulenti per un’altra sfida speciale: quella contro gli All Stars Wheelchair Lombardia”, composta dal Presidente del C.I.P. Lombardia Pierangelo Santelli, dal 6 volte campione del mondo di calcio balilla disabili Francesco Bonanno e dai giocatori di basket in carrozzina Rocco Pannese e Carmelo Alogna (A.S.D. Basket Seregno).

Gli azzurri del curling, invece, erano quasi al gran completo. A far scivolare le stones, sulla pista del CONI Event Point, sono stati Egidio Marchese, Emanuele Spelorzi, Sergio Deflorian, Andrea Tabanelli e Lorenzo Marceddu.

Un confrronto diverstente e simpatico che ha raccolti consensi a 360°, dov'era presente la Rai, con un troupe del programma Sportabilia, intervenuta per realizzare un servizio su una sfida in cui, quello che contava era non era tanto il risultato quanto il senso della manifestazione.

“Una bella sfida in uno scenario unico – ha detto il Presidente Santelli Piazza Gae Aulenti ben si presta a questo tipo di disciplina, che il pubblico sta imparando piano, piano a conoscere”.

Gli fanno eco le parole di due dei protagonisti dell’evento:  “Questo sport ci offre la possibilità di competere ad armi pari con i normodotati” ha commentato Egidio Marchese, seguito da quelle di Francesco Bonanno: “Ho scoperto un nuovo sport appassionante, al quale mi vorrei avvicinare”.

Per chi vuole cimentarsi con le stones, che tanto interesse hanno suscitato soprattutto tra bambini e giovani, fino a martedì 6 gennaio, sempre con il supporto tecnico di istruttori della Federazione Sport del Ghiaccio e del Jass Curling Club di Sesto San Giovanni.


TAG: