Successo dell'Italia che, nel finale, piega la Svizzera

Al termine di una partita molto equilibrata la nazionale italiana di wheelchair curling ottiene la prima vittoria contro la tradizionale rivale della Svizzera. 6 a 5 per i nostri il punteggio finale, che rispecchia bene i valori in campo.

Parte male l’italia sotto al primo end, anche se di misura ed in netta difficoltà nel secondo, miracolosamente risolto a favore dei nostri grazie alle giocate di Egidio Marchese. Un ghiaccio abbastanza lento accompagna lo svolgimento degli end durante la partite che vengono alternativamente vinti dalle due nazionali in campo. Più attendista la tattica degli svizzeri che non rischiano praticamente nulla su un “ghiaccio” abbastanza lento.

Si arriva così agli ultimi due end risolutivi con gli azzurri che nel 7° end strappano 3 punti decisivi per controllare la partita. Nelle altre due partite del girone la Norvegia chiude la “pratica “ Bulgaria con un netto 19 a 2,mentre la Germania con un 11 a fa altrettanto con la debuttante Slovenia.

Nel Girone A il giorno prima la Repubblica Ceca aveva la meglio sul Giappone per 11 a 4, la Korea sulla Danimarca per 8 a 2 e la Lettonia con Israele . Quest’ultimo sta disputando il torneo di qualificazione fuori classifica in quanto uno dei 4 atleti non è stato ritenuto idoneo a partecipare alle gare di wheelchair curling. Domani ore 10.00 ITALIA – SLOVENIA e alle ore 18.00 NORVEGIA – ITALIA con i padroni di casa decisi ad arrivare primi nel girone.

 

SVIZZERA 5 – ITALIA 6 ( 1-0, 0-1, 0-1, 1-0, 0-1, 2-0, 0-3, 1-0)

 

ITALIA: Lead ANGELA MENARDI – Second SEGRIO DEFLORIAN – Skip EMANUELE SPELORZI – Viceskip EGIDIO MARCHESE, Alternate RITA DAL MONTE – Allenatore ROBERTO MAINO – Assistente CHIARA BARBI

SVIZZERA : IVO HASLER lead, CLAUDIA HUTTENMOSER Second, ERIK DECORVET skip, FELIX WAGNER viceskip


TAG: