Trentino Curling e Tofane Cortina sugli scudi

Archiviato il campionato italiano di curling con le finali di Serie A maschile e femminile disputate a Cembra (TN) dal 10 al 12 aprile 2015.

In campo maschile il grande favorito Trentino Curling non ha deluso le aspettative, laureandosi Campione d’Italia.

Vittoria nel page 1vs2 contro lo Sporting Club Pinerolo e poi nuovamente contro la formazione piemontese nella finale oro, giocata al meglio delle tre partite.

Terzo posto per i Draghi Torino, che dopo la vittoria nel page 3vs4 contro il Dolomiti Fontel subiscono una battuta d’arresto nella semifinale di recupero, finendo in finalina bronzo dove hanno incontrato nuovamente la formazione di Cortina d’Ampezzo.

 

Più inaspettata invece la vittoria del Tofane Cortina femminile, che dopo aver chiuso la fase di qualificazione al secondo posto dietro alla formazione del 3S Luserna (imbattuta fino alle finali), riesce a sconfiggere agevolmente le piemontesi nel page 1vs2, volando così direttamente in finale oro.

Anche in questo caso non è servita gara 3 per incoronare le nuove campionesse Italiane: le cortinesi infatti sono uscite vincitrici da entrambe le gare, riportando così  il tricolore sotto le Tofane.

Il page 3vs4 è stato vinto dal LagoSanto, che ha fronteggiato il Dolomiti Fontel. La formazione di Cembra, successivamente, non è riuscita ad imporsi nella semifinale di recupero contro il 3S Luserna, tornando in terza posizione e quindi in corsa per il bronzo, vinto in due incontri.

 

A Bormio (SO),  la finale di serie B maschile ha visto fronteggiarsi in partita secca il Cembra88  ed il Team Piemonte-Torino 150. E’ stato necessario l’extra end per decretare la squadra vincitrice, la formazione del Cembra88.

Entrambe le partecipanti alla finale, inoltre, sono state promosse in serie A maschile per la prossima stagione.

Bronzo tutto torinese conquistato dai Draghi Drunkstones, che nella finalina sconfiggono i Draghi Warriors.


File allegati:
- Risultati

TAG: