UNIVERSIADI CURLING: tre sconfitte per gli Azzurri

CURLING, QUARTA GIORNATA: TRE SCONFITTE PER L’ITALIA
Quarta giornata per il Torneo maschile e femminile di Curling alla Winter Universiade Trentino 2013, in corso di svolgimento all’Ice Rink Pinè di Baselga di Pinè, con poche soddisfazioni per le squadre italiane.

Nel torneo maschile di curling, gli azzurri sono stati battuti per 2-8 della Svezia nell’unica partita disputata quest’oggi, senza essere mai stati realmente in partita. Nella classifica generale della prima fase comandano a punteggio pieno Canada e Svezia con 4 vittorie, seguita dalla Gran Bretagna con 3. Gli azzurri Marco Pascale, Andrea Pilzer, Fabio Sola, Julien Michele Genre, Simone Gonin restano ad un punto, ma sono ad una sola lunghezza dalla quarta posizione l’ultima valida per l’accesso alle semifinali (a 2 punti ci sono Corea, Stati Uniti e Cina). Domani due match decisivi alle 9 con il Canada e alle 19 con la Norvegia.

Nel torneo femminile la squadra femminile si è arresa in mattinata per 6-8 al Giappone dopo aver cercato il recupero negli ultimi end con due punti ottenuti nella nona frazione. Nel turno serale le azzurre Lucrezia Laurenti, Silvia Mingozzi, Giada Mosaner, Cinzia Ricca, Manuela Serafini hanno dato vita ad una partita avvincente con gli Stati Uniti riscendo a pareggiare 5-5 al nono end, ma perdendo alla fine per 5-6. Domani impegno proibitivo contro la Gran Bretagna. Due le squadre al comando del girone con Russia e Svizzera e ancora a punteggio pieno, segue la Gran Bretagna a 4 punti.

Donne Round Robin Sessione 4
ITA-JPN 6-8, GBR-CAN 7-5, KOR-SWE 9-4, RUS-USA 9-1, SUI-CHN 13-4.

Uomini Round Robin Sessione 4
CAN-KOR 7-6, CZE-GBR 2-8, SUI-NOR 4-8, SWE-ITA 8-2, CHN-USA 7-4.

Donne Round Robin Sessione 5
GBR-SWE 6-1, JPN-SUI 5-8, USA-ITA 6-5, CHN-KOR 4-12, CAN-RUS 5-8.

Classifica maschile (dopo 4 sessioni): Canada e Svezia 4; Gran Bretagna 3, Cina, Corea, Stati Uniti 2; Repubblica Ceca, Norvegia, Italia 1; Svizzera 0
Classifica femminile (dopo 5 sessioni): Russia, Svizzera 5; Gran Bretagna 4; Giappone, Corea, Svezia 3; Canada, Usa 1; Cina, Italia 0.