UNIVERSIADI HOCKEY: Italia batte USA e si qualifica per i qu

TORNEO DI HOCKEY, ARRIVANO I PRIMI VERDETTI. A SORPRESA LA LETTONIA ELIMINA LA SVEZIA
Italia, Stati Uniti, Lettonia, Russia, Slovacchia, Kazakistan e Canada. Sono queste le nazionali già sicure di partecipare ai quarti di finale del torneo di hockey maschile alla Winter Universiade Trentino 2013: ne manca una, tra Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Ucraina e Giappone.

Nel pomeriggio a Canazei l'Italia compie la grande impresa e batte 5 a 1 gli Stati Uniti, centrando la qualificazione alla fase finale e il primo posto nel girone. Nel match serale del girone A, invece, la Lettonia supera la Svezia con il punteggio di 5 a 2 e approda ai quarti di finale come una delle due migliore terze.
Un'Italia meravigliosa centra la qualificazione ai quarti di finale della Winter Universiade Trentino 2013 battendo 5 a 1 i più blasonati Stati Uniti. Favolosa la prestazione degli azzurri, in particolare quella del goalie Gianluca Vallini e dei due milanesi Marcello Borghi e Tommaso Migliore, entrambi a segno con una doppietta. “Siamo partiti convinti per entrare in pista e dare il 100% - ha spiegato Vallini nel post-gara – adesso non ci poniamo limiti, vogliamo dare il massimo contro qualsiasi squadra affronteremo ai quarti di finale: una prestazione fantastica da parte di tutta la squadra”.

Il match: dopo aver resistito a un'inferiorità numerica, l'Italia trova il vantaggio in powerplay. Al 05:02 Kostner smarca Patrik Mair, che ha tutto il tempo di prendere la mira e infilare il disco sotto l'incrocio dei pali. Sale poi in cattedra ancora Vallini, che permette al Blue Team di chiudere il primo periodo avanti 1 a 0, con gli azzurri che, in doppia superiorità numerica, al 26:31 trovano il raddoppio con Marcello Borghi, bravo a trasformare l'assist di Stevan. Nella fase centrale del secondo periodo i ragazzi di coach Polloni infilano il micidiale uno-due che chiude la partita, andando a segno due volte con Tommaso Migliore, al 27:34 grazie a una bella volata sulla sinistra (con l'Italia in powerplay) e al 33:46 concretizzando una bella azione di contropiede (assist di Marcello Borghi). L'ultimo periodo si apre con il goal in powerplay degli statunitensi (42:50) ad opera di Brian McGinty, ma al 54:20 l'Italia centra il goal del “ko”: azione spettacolare di Marcello Borghi, che salta un difensore e dopo un finta con il rovescio batte anche Waselenchuk.
Tabellino qui: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHM400A05_C74_4.0.pdf

Sorpresa nel girone C: Kazakistan e Canada si contendevano la testa del girone e la vittoria, contro ogni pronostico, è andata ai kazaki per 4 a 2. Domani si chiuderanno i gironi B e C: a Canazei alle 16.30 in programma Russia-Slovacchia per il primo posto, alle 20.30 invece la Repubblica Ceca cerca la vittoria contro il fanalino di coda Gran Bretagna per centrare l'obiettivo quarti di finale. Alle 20, al Palaghiaccio di Cavalese, si affronteranno Ucraina e Giappone. Poche speranze comunque per le due compagini: chi vincerà (nei tempi regolamentari) dovrà sperare in un'improbabile vittoria della Gran Bretagna e poi fare attenzione alla differenza reti.

Sul ghiaccio domani anche le squadre del torneo femminile per l'ultima partita del girone, ma i giochi sono già fatti.