Alps Hockey League: nel turno infrasettimanale sette sfide tra Italia ed Austria

Pubblicato il

Sette sfide tra Italia ed Austria in programma tra mercoledì e giovedì. Sicuramente una delle sfide al top sarà tra l’inarrestabile squadra dei Lupi della Val Pusteria opposti ai sempre più convincenti Red Bull Hockey Juniors di Salisburgo.

Mer, 21.11.2018, ore 19:30: EC Bregenzerwald – HC Fassa Falcons 
Arbitri: GAMPER / VIRTA / Martin / Wiest

Seppure le due squadre non navighino in buone acque, sarà molto interessante, per la posta in palio la sfida tra l’EC Bregenzerwald ed i Fassa Falcons che apre in ordine di tempo le partite infrasettimanali della AHL insieme al match di Klagenfurt. La compagine austriaca è in serie negativa da sette partite e propria nel match di mercoledì cercheranno di difendere i sei punti di vantaggio nei confronti dei Falcons che, invece, di sconfitte consecutive ne hanno accumulate otto nelle ultime nove uscite. L’ECB, quindi, proverà a trovare quei punti necessari verso la 12esima piazza che qualifica ai playoff. Una posizione che è distante già nove punti dalla formazione dell’Ovest Austria e ben quindici dal team trentino che rimane sempre in penultima posizione. Ma la squadra di coach Teppo Kivela sta crescendo partita dopo partita e pur nelle sconfitte ha lottato sempre fino al 60’ tanto che nelle ultime cinque sconfitte i Falcons hanno perso solo di una rete in quattro occasioni e di due reti rete nell’ultima sfida casalinga contro il Salisburgo. Da verificare la presenza di Costantin e Schiavone.

Mer, 21.11.2018, ore 19:30: EC KAC II – Rittner Buam
Arbitri: LESNIAK / PODLESNIK / Bergant / Holzer

I Rittner Buam ritornano a giocare dopo la parentesi della Continental Cup a Belfast nell’ultimo weekend. Con tre sconfitte in tre partite, la possibilità di approdare alla terza finale consecutiva di Continental Cup è sfumata sotto i colpi del GKS Katowice, dei padroni di casa dei Belfast Giants e del Medvescak Zagabria. Quale impatto lascerà quest’ultimo fine settimana? Sicuramente in una formazione rinnovata e giovane, come quella dei Campioni d’Italia in carica, la certezza di aver accumulato molta esperienza dai due gironi di Continental Cup fin qui disputati. Di certo la compagine di Collalbo vuole continuare quel buon momento in AHL che dura dal 25 ottobre, proprio all’indomani delle prime sfide di Continental Cup nel secondo turno casalingo. Cinque vittorie consecutive che hanno riportato quella continuità di risultati in AHL che era mancata alle prime giornate di campionato. Ora la sfida contro il fanalino di coda del Klagenfurt-II: un avversario da non sottovalutare ma che sembra il cliente giusto per riprendere la marcia nel torneo transnazionale. I Buam saranno in trasferta senza Kai Lehtinen e Radovan Gabri. All’andata è finita 8:2 per il team altoatesino.

Gio, 22.11.2018, ore 20:00: HC Val Pusteria Lupi – Red Bull Hockey Juniors
Referees: BENVEGNU / OFNER / Bedana / Schweighofer

La sfida di cartello sarà al Lungo Rienza di Brunico. I padroni di casa vogliono allungare la loro striscia vincente di partite che dura dal 16 settembre e che gli ha visti già trionfare 15 volte in 15 uscite con un solo punto perso in trasferta contro il Bregenzerwald. Ma l’avversario che arriva a Brunico è di quelli tosti. La giovane e sperimentale squadra austriaca sta disputando la miglior stagione da quando è stata istituita la Alps Hockey League. La giovane squadra Under 20 ha vinto sette delle ultime otto partite e si ritrova al quarto posto, ad un solo punto dalla seconda piazza. Insomma la talentuosa compagine salisburghese non è una sorpresa stagionale ma sicuramente una solida realtà. La velocità e la grande intensità che caratterizza i salisburghesi, oltre alla più che buona gestione del powerplay (29,1 pp% per il 1° posto in classifica), sono le qualità in più che gli austriaci opporranno ai pusteresi. I gialloneri, dal canto loro, hanno subito 19 reti in 15 partite ed hanno nella difesa un elemento imprescindibile per i successi fin qui ottenuti. In casa Brunico bisogna, tuttavia, fare i conti anche con l’infermeria visto il perdurare dell’assenza di giocatori del calibro di Cody Corbett e Teemu Virtala ma per ora i gialloneri non sembrano essere stati condizionati da questa situazione.

Gio, 22.11.2018, ore 20:00: Wipptal Broncos Weihenstephan – EHC Alge Elastic Lustenau
Referees: LAZZERI / SUPPER / Kainberger / Piras

Non meno importante di Brunico, sarà la sfida di Vipiteno. I padroni di casa dei Wipptal Broncos, attualmente all’ottavo posto, sfideranno l’EHC Alge Lustenau ovvero la seconda forza del torneo. La squadra dell’Alta Val d’Isarco ha vinto le ultime due partite disputate contro Cortina (in casa) e Feldkirch (in trasferta). Il Lustenau, invece, ha un po’ segnato il passo nell’ultimo periodo ma sabato è tornata alla vittoria grazie al secco 3:0 rifilato al Lubiana. Tre punti fondamentali che hanno permesso agli austriaci di conservare la seconda posizione e di tornare al successo dopo le sconfitte di Feldkirch e Jesenice (in casa). Un match molto interessante tra gli ospiti desiderosi di punti ed incalzati dalla concorrenza ed un Vipiteno che vuole contare di più nelle gerarchie della AHL. La sfida all’andata si era risolta con la vittoria dei Leoni austriaci per 3:1.

Gio, 22.11.2018, ore 20:30: Hockey Milano Rossoblu – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel
Referees: MOSCHEN / STEFENELLI / Basso / Giacomozzi

Dopo aver affrontato lo Zell am See sabato scorso, all’Agorà sarà protagonista un’altra squadra austriaca ovvero l’EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel. Una sfida molto importante per entrambe le formazioni. I padroni di casa dell’Hockey Milano Rossoblu sono al 15° posto con 8 punti e tenteranno di fermare la compagine tirolese che ha 10 punti in più dei padroni di casa ed occupa il 13° posto. Kitzbühel vanta una difesa migliore del Milano (56 reti subite dagli ospiti contro le 63 dei lombardi). Ad oggi il Milano è guidato da De Zordo, allenatore dell’Under 17 rossoblu, dopo la partenza di Drew Omicioli ed in attesa di trovare quanto prima la soluzione più idonea alla guida tecnica dei meneghini. All’andata gli austriaci si sono imposti per 3:1.

Gio, 22.11.2018, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – EK Die Zeller Eisbären
Referees: MORI / PAHOR / Miklic / Slaviero

Stesso punteggio in classifica (20) e quindi sfida più che aperta all’Olimpico tra i padroni di casa del Cortina ed uno Zell am See alla sua terza trasferta consecutiva. Dall’arrivo di Greg Holst, gli Orsi Polari hanno vinto ad Alba di Canazei e Milano ed ora affrontano un Cortina che ha voglia di risalire in classifica dopo le belle vittorie contro Asiago e Gherdeina all’overtime. Ma è il momento dei biancoazzurri con 4 vittorie nelle ultime cinque partite per 10 punti conquistati. Insomma un match verità per entrambe le formazioni. All’andata ha vinto lo Zell all’overtime.

Gio, 22.11.2018, ore 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – VEU Feldkirch
Referees: BAJT / PINIE / De Zordo / Javornik

Nella settima sfida tra Italia ed Austria, molta attenzione anche al match di Selva Val Gardena. Nonostante la doppia sconfitta nel weekend, il VEU Feldkirch è ancora tra le prime cinque squadre in classifica. Il Gherdeina è sicuramente in un buon momento con quattro vittorie nelle ultime cinque uscite. Sabato la sconfitta è arrivata all’overtime nel derby ladino contro il Cortina ma il team di Pat Lefebvre appare molto sicuro dei suoi mezzi. All’andata il Feldkirch ha vinto per 6:2 ma I ladini hanno sicuramente cambiato pelle. Patrick Nocker non sarà nel roster delle Furie per una squalifica di due giornate.