Alps Hockey League: sabato in programma otto partite

Pubblicato il

La capolista Val Pusteria impegnata a Kitzbühel nella seconda trasferta austriaca della settimana. L’Asiago vuole tornare alla vittoria contro il fanalino di coda del Klagenfurt-II. Il Milano, senza più Drew Omicioli alla guida tecnica, affronta lo Zell am See del nuovo coach Greg Holst che ha vinto giovedì in Val di Fassa. I Wipptal Broncos nella delicata trasferta di Feldkirch. Seconda impegno casalingo settimanale del Fassa che attende i Red Bull Hockey Juniors. Sfida ladina tra Gherdeina e Cortina in un match da tripla.

 

Sab, 17.11.2018: Hockey Milano Rossoblu vs. EK Die Zeller Eisbären (19:00)
Arbitri: BENVEGNU, LEGA, Basso, Terragni.
L’EK Die Zeller Eisbären ha cambiato la conduzione tecnica ed è tornato alla vittoria nella sfida di giovedì in Val di Fassa in cui ha esordito il nuovo coach Greg Holst. Ma per certi versi ed in queste ore anche l’Hockey Milano Rossoblu deve fare i conti con la conduzione tecnica. Drew Omicioli è stato esonerato in giornata, all’indomani della sconfitta casalinga contro l’HC Gherdeina e la squadra affidata ad Andrea De Zordo, allenatore dell’Under 17 della compagine meneghina, in attesa d’individuare un nuovo coach. I rossoblu hanno raccolto in questo primo scorcio di Alps Hockey League, 8 punti (due vittorie) in 14 gare e sono in classifica al 15° posto. Nell’ultimo periodo hanno subito tre sconfitte consecutive. Lo Zell am See, invece, è al 13° posto ed ha nove punti in più dei milanesi. La sudata e caparbia vittoria contro il Fassa di giovedì, con tutti i tre goal in powerplay, rimette un po’ di ossigeno agli Orsi Polari. Di certo la sfida di sabato a Milano appare di quelle già non decisive ma importanti nella corsa al 12° posto che permette l’accesso ai playoff.

Sab, 17.11.2018: EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel vs. HC Val Pusteria Lupi (19:30)
Arbitri: GAMPER, SUPPER, Martin, Oberhuber.
L’HC Val Pusteria si presenta alla seconda trasferta settimanale in Austria forte delle sue 14 vittorie consecutive. Con 41 punti la formazione giallonera ha già accumulato una distanza di 10 punti sulla seconda classificata. Ora i Lupi sfideranno a domicilio il Kitzbühel. La formazione altoatesina ha subito fin qui appena 17 reti con una invidiabile media di 1,21 per partita. In trasferta la formazione di Brunico, poi ha incassato solo quattro reti in sei partite (0,66 goals per match). Questi sono i dati fondamentali per un Brunico che si presenterà in Tirolo ancora con la rosa priva di alcuni importanti giocatori anche se questa è ormai diventata una costante da parecchio tempo per il Brunico. Per la sfida di sabato i Lupi potranno contare sul ritorno di Traversa, ma saranno sempre assenti, Corbett, Virtala oltre alle assenze di Berger e Brunner.I padroni di casa delle Aquile, invece, faranno affidamento sulle giocate di Adam Havlik (Repubblica Ceca) che ha segnato 10 delle 35 reti del team austriaco. Inoltre il Kitzbühel ha destato molto sorpresa quando mercoledì è andato a fermare il Lubiana a domicilio per 3:2. Un dato accomuna le due compagini: sono le due squadre più corrette della Lega. I Lupi hanno accumulato fino ad oggi 136 minuti di penalità mentre la seconda squadra più corretta è proprio il Kitzbühel con 143 minuti di penalità.

Sab, 17.11.2018: VEU Feldkirch vs. Wipptal Broncos Weihenstephan (19:30)
Arbitri: PINIE, RUETZ, De Zordo, Rinker.
Sfida ricca di talenti quella di Feldkirch tra i padroni di casa ed i Wipptal Broncos. I giocatori del VEU come Robin Soudek (17G/14A), Dylan Stanley (9G/20A) e Christian Jennes (8G/9A) o quelli dei Broncos come Brandon McNally (7G/20A) e Kyle Just (14G/9A), sono tra i più pericolosi di tutta la Lega per goal ed assist. Tuttavia i due team arrivano con risultati diversi a questa sfida. Il Feldkirch ha vinto le ultime tre gare e sono classificati al 3° posto in classifica mentre i Broncos non hanno raccolto punti dalle loro ultime tre trasferte.Inoltre il Feldkirch ha sempre vinto gli scontri diretti contro i Wipptal a cui mancherà ancora Jure Sotlar.

Sab, 17.11.2018: HC Fassa Falcons vs. Red Bull Hockey Juniors (20:00)
Arbitri: A. LAZZERI, VIRTA, P. Giacomozzi, Rigoni.
I Red Bull Hockey Juniors viaggeranno con buone memorie in Val di Fassa visto che nei precedenti sei match la formazione della città di Mozart ha sempre vinto contro i Falcons fassani. Inoltre la compagine austriaca è andata a punti nelle ultime sette gare in cui ha conquistato sei vittorie che hanno proiettato al 5° posto la squadra salisburghese. I padroni di casa del Fassa, invece, seppure hanno vinto una sola gara delle ultime otto (contro il Klagenfurt-II), giovedì hanno dimostrato molto ardore contro lo Zell am See e nonostante la sconfitta hanno dimostrato notevoli segnali di crescita in tutti i reparti. Inoltre l’arrivo di Zandonella potrà dare un contributo in più ai trentini.

Sab, 17.11.2018: HC Gherdeina valgardena.it vs. Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (20:30)
Arbitri: MORI, STEFENELLI, Bedana, Piras.
L’unica sfida tra sole italiane sarà al Pranives di Selva Val Gardena tra l’HC Gherdeina valgardena.it vs. Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro per il derby ladino. Le due formazioni sono vicine di classifica: le Furie di casa hanno collezionato 23 punti (8 vittorie) in 15 partite per il 10° posto. Cortina segue con 18 punti (sei vittorie) per l’11° posto. Ma questo è uno dei momenti se non il miglior momento del Gherdeina da quando è iscritto alla AHL. Sono quattro le vittorie consecutive del team gardenese in AHL anche se nelle ultime quattro sfide dirette la squadra vincitrice è stata sempre il Cortina. Dal punto di vista ampezzano, giovedì è arrivato un successo nel finale contro l’Asiago nel derby veneto. Un risultato che potrebbe aver galvanizzato la truppa di coach De Bettin che vuole risalire in fretta la classifica.

Sat, 17.11.2018: Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 vs. EC-KAC II (20:30)
Arbitri: FAJDIGA, MOSCHEN, D. Mantovani, Snoj.
I Campioni i carica della AHL cercheranno di tornare alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive. All’Odegar ci sarà il fanalino di coda del Klagenfurt-II che di sconfitte in seguito ne ha accumulate ben 13. Nella prima sfida casalinga di coach Ron Ivany, l’Asiago cercherà di cancellare l’ulteriore passo falso di Cortina di giovedì. I giallorossi con due partite in meno sono al 7° posto ma a soli 4 punti dalla seconda posizione e quindi possono sfruttare questo turno per tornare a salire in classifica contro l’agguerrita concorrenza. Da verificare la presenza del nazionale Phil Pietroniro assente a Cortina. Nei precedenti quattro incontri l’Asiago ha sempre vinto.

Foto di Doriano Brunel

Classifica AHL

1PUS14+4241
2EHC15+2431
3VEU15+2331
4HKO15+3030
5RBJ15+1030
6JES15+2427
7ASH13+1327
8RIT13+1024
9WSV13+1223
10GHE15-1123
11SGC14-818
12KEC14-1718
13EKZ15-2117
14ECB16-2511
15MIL14-248
16FAS12-205
17KA216-622