Alps Hockey League: Val Pusteria e Renon avanti tutta

Pubblicato il

Inizio settimana per la Alps Hockey League con tre gare. Martedì sera si sono registrati tre successi casalinghi. Il Val Pusteria ha superato con molta fatica un onesto Kitzbuhel che ha impegnato fino all’ultimo la capolista che continua indisturbata la sua marcia in cima alla classifica della AHL. Un successo che segna ancora una volta anche l’ermetica difesa dei gialloneri. Alle spalle del Brunico, ma a 13 punti di distanza, si attesta con decisione il Feldkirch di Alex Caffi che martedì ha superato per 3:1 il Gherdeina. Nella terza partita di serata si è replicato il derby altoatesino tra Renon e Wipptal. A 72 ore di distanza cambia lo scenario: alla Ritten Arena, la squadra di casa supera per 4:1 i Broncos. Un successo pesante sia per la AHL con il Renon che per la prima volta in stagione si attesta al 6° posto in classifica, sia per la Serie A dove la formazione di Collalbo rafforza il secondo posto verso le semifinali Scudetto di gennaio.

 

Mar, 04.12.2018: VEU Feldkirch vs. HC Gherdeina valgardena.it 3:1 (1:0, 1:1, 1:0)
Referees: GAMPER, WALLNER, Martin, Rinker.
Il VEU Feldkirch vince in casa per 3:1 contro l’HC Gherdeina e diventa inseguitore solitario della capolista Val Pusteria. I padroni di casa partono con molto ardore. Gli sforzi iniziali degli austriaci sono ripagati dalla rete di Dylan Stanley mentre il Gherdeina non trova sbocchi in attacco. Tuttavia nel secondo tempo gli ospiti impattano il risultato con Michael Peter Sullmann Pilser che pareggia il risultato in powerplay. Ma al 26′ il Feldkirch riprende il vantaggio con Niklas Gehringer. Poi la gara rimane in una fase di stasi. IL VEU non trova il goal della sicurezza mentre il Gherdeina non segna quello del pareggio. Cosi’ nelle battute finali, Robin Soudek fissa il risultato finale per il 3:1 a favore dei padroni di casa ed a soli 25 secondi dalla sirena finale.

Goals VEU: 1:0 Stanley (10. Birnstill-Jennes), 2:1 Gehringer (26. Wiedmaier-Winzig D.), 3:1 Soudek (60./sh1)
Goal GHE: 1:1 Sullmann Pilser (21./pp1, Eastman-Long),

Mar, 04.12.2018: HC Val Pusteria Lupi vs. EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 3:0 (0:0; 1:0; 2:0)
Arbitri: BAJT, BENVEGNU, Markizeti, Rigoni.

Il Val Pusteria recupera per la partita Tommaso Traversa che ha scontato due turni di squalifica. Assenti Stoll, Leitner e Berger perché impegnati con la Nazionale Under 20. Max Oberrauch è regolarmente in pista. Nella prima parte del tempo la gara non decolla. Poi minuto dopo minuto il Brunico cresce in intensità fino alle battute finali del tempo in cui i Lupi sfiorano il vantaggio. Nel secondo tempo il Val Pusteria segna in apertura sfruttando a dovere la prima superiorità del periodo con un bel tiro di Markus Gander al volo dopo un passaggio in profondità di Teemu Virtala. Poi il Val Pusteria cerca il raddoppio ma il Kitzbuhel gioca la sua partita ed affidandosi alle parate di Ty Rimmer. Così la gara continua con il Brunico che non riesce a chiudere la partita ed il Kitzbuhel che non trova il pareggio. Ma al 54’ ci pensa Tommaso Traversa a realizzare il 2:0 in powerplay mentre Teemu Virtala chiude definitivamente i conti per il 3:0 finale a porta vuota. Per il Val Pusteria si tratta del terzo shutout casalingo di fila. L’imbattibilità di Colin Furlong in casa ha raggiunto i 183 minuti.

Goals PUS: 1:0 Markus Gander (22:18/PP1/T.Virtala-M.Virtala); 2:0 Tommaso Traversa (54:58/PP1/Helfer-Corbett); 3:0 Teemu Virtala (59:10/EN/Helfer-Hofer);

Mar, 04.12.2018: Rittner Buam vs. Wipptal Broncos Weihenstephan 4:1 (0:1; 3:0; 1:0)
Arbitri: HOLZER, STRASSER, M. Cristeli, De Zordo.

Pronta rivincita del Renon che a Collalbo supera i Wipptal Broncos per 4:1. Con questa vittoria i Rittner Buam scavalcano di nuovo in classifica i Broncos e sono ora al 6° posto con 36 punti, mentre il Vipiteno scivola all’ottavo posto, ad una lunghezza dai Buam. Coach Riku Lehtonen ha dovuto rinunciare stasera agli infortunati Gabri e Fink, oltre a Philipp Pechlaner, impegnato con la Nazionale Under 20. Nel Vipiteno assenti David Gschnitzer ed Andreotti. I Broncos passano in vantaggio con Daniel Maffia, che sfrutta un passaggio di Tommy Kruselberger. La quarta linea dei Broncos colpisce contro il primo blocco del Renon. Nel periodo centrale i padroni di casa ribaltano però la partita. Prima con una doppietta di Alex Frei, che al 26.54 pareggia e solo tre minuti più tardi insacca il 2:1 su assist di Aleksandrs Jerofejevs. Poco prima dell’intervallo si deve accomodare in panca puniti il difensore ospite Dominik Bernard ed il Renon sfrutta subito il suo primo powerplay per realizzare il 3:1 con Imants Lescovs. Nel terzo periodo i padroni di casa controllano agevolmente la partita ed a 39 secondi dalla sirena segnano in inferiorità numerica il 4:1 finale con Thomas Spinell. Per il Renon è il 9° successo casalingo di fila in campionato. A Collalbo i Buam sono inoltre imbattuti da otto incontri (dal 30 settembre 2014) contro i Broncos.

Goals RIT: 1:1 Alex Frei (26:54); 2:1 Alex Frei (29:55/Jerofejevs-T.Spinell); 3:1 Imants Lescovs (38:33/PP1/Frei-Jerofejevs); 4:1 Thomas Spinell (59:21/SH1/EN);
Goals WSV: 0:1 Daniel Maffia (09:40/Kruselburger-Eisendle)

Regular Season AHL
TeamGPGDPTS
1PUS20+5956
2VEU21+3343
3RBJ20+1840
4HKO19+3239
5EHC19+2538
6RIT18+2136
7ASH17+1836
8WSV19+1835
9JES20+2434
10GHE21-2030
11SGC19-1027
12EKZ20-2423
13KEC19-2620
14ECB21-2717
15MIL19-3211
16FAS17-395
17KA221-705

Classifica IHL – Serie A

  1. HC Val Pusteria Lupi 24 punti (9 partite)
  2. Rittner Buam 18 punti (9 partite)
  3. Migross Supermercati Asiago Hockey  14 punti (7 partite)
  4. Wipptal Broncos Weihenstephan 13 punti (8 partite)
  5. SG Cortina Hafro 11 punti (8 partite)
  6. HC Gardena valgardena.it 10 punti (9 partite)
  7. Hockey Milano Rossoblu 6 punti (8 partite)
  8. Fassa Falcons 0 punti (6 partite)