Figura, Kostner e Cappellini-Lanotte alle Finali di Grand Prix 2017-18 in Giappone

Pubblicato il

Partono da domani alla Nippon Gaishi Hall di Nagoya, in Giappone, le Finali di Grand Prix 2017-2018 di pattinaggio di figura. Un appuntamento imperdibile, e non solo perché metterà di fronte nell’ultima tappa del circuito internazionale i più grandi atleti del mondo della disciplina, ma soprattutto dal momento che tra questi, in rappresentanza dell’Italia, ci saranno sia Carolina Kostner (Fiamme Azzurre) che Anna Cappellini e Luca Lanotte (Fiamme Azzurre), la prima impegnata nell’individuale femminile e i secondi, ovviamente, tra le coppie della danza.

Un finale di 2017 scoppiettante dunque, con le Finali di Nagoya a cui faranno immediatamente seguito i Campionati Italiani, in programma dal 13 al 16 dicembre all’Agorà di Milano. Reduce dai due splendidi secondi posti nelle due tappe di Grand Prix disputate in stagione, Carolina Kostner si avvicina alla gara giapponese con grande voglia e ambizione. Alla quarta partecipazione in un atto conclusivo del Gran Prix, la campionessa azzurra si presenta a Nagoya, complice l’assenza della russa Medvedeva, come la finalista che ha accumulato più punti nelle due gare di qualificazione spingendosi fino a 428.22. Se la Rostelecom Cup e l’NHK Trophy hanno rinsaldato le sicurezze della patinatrice altoatesina, certo non mancherà comunque una concorrenza agguerritissima: dalla russa Alina Zagitova alla canadese Kaetlyn Osmond fino alla padrona di casa Wakaba Higuchi, senza poi dimenticare tra le avversarie Maria Sotskova e la riserva subentrata Sakoto Miyahara.

Altrettanto, se non ancora più duro, il compito che attende Cappellini-Lanotte, alla quinta volta in carriera nelle Finali di Grand Prix. La coppia lombarda se la vedrà infatti con i francesi Papadakis-Cizeron, i canadesi Virtue-Moir e gli statunitensi Shibutani-Shibutani, Chock-Bates e Hubbel-Donoue. Terzi all’NHK Trophy e secondi a Skate America, Anna e Luca hanno ribadito una volta di più la loro competitività infinita a livello internazionale e da domani si giocheranno la loro gara a mente libera, consapevoli delle potenzialità di due programmi, corto e libero, che sono piaciuti e parecchio sin qui in stagione.

Questo il programma delle gare, ora italiana:

Giovedì 7 dicembre
Ore 12.40 – programma corto danza (diretta RaiSport ed Eurosport 2)

Venerdì 8 dicembre
Ore 10.55 – programma corto donne (diretta RaiSport)

Sabato 9 dicembre
Ore 9.55 – programma libero danza (diretta Eurosport 2)
Ore 11.20 – programma libero donne (diretta Eurosport 2)