Italian Hockey League: 14° turno dalle mille emozioni e sabato di nuovo in pista

Pubblicato il

Spettacolare serata in Italian Hockey League, con tutte le partite del quattordicesimo turno decise da un solo gol di differenza, con risultati che accorciano e rimescolano la classifica. Da prima pagina la caduta del Caldaro sconfitto a Bressanone, coi Falcons che risalgono così come il Merano vincente ad Alleghe. L’Appiano batte al supplementare un coraggioso Val di Fiemme, così come del supplementare ha bisogno il Varese per superare il Pergine. Secondo successo consecutivo per il Como che batte l’Ora.

Il big match è stato senza subbio quello di Bressanone, dove il Caldaro capolista è partito forte e ha trovato il vantaggio al 17.31 con Waldthaler. Primi due periodi a favore dei Lucci che non sono stati però in grado di aumentare il vantaggio, e così nel terzo drittel è arrivata la riscossa dei brissinesi che al 49.21 hanno pareggiato i conti con Sottsas in power play. Grande equilibrio nei minuti seguenti, spezzato al 58.07 dal decisivo gol del 2 a 1 di Gusella che regala il successo ai suoi Falcons, adesso più vicini alla vetta distante 5 punti.

La prima squadra ad approfittare della caduta del Caldaro è il Merano, che si porta a -4 dopo una complicata partita ad Alleghe: l’inizio del match infatti vede le Civette molto concrete, capaci di trovare nel primo drittel l’1 a 0 con Giolai. Nel periodo centrale Ganz firma il bis per i padroni di casa in superiorità al 28.17, quindi 19 secondi dopo i meranesi riaprono tutto con Mitterer, che trova anche il punto del pareggio al 37.59. Il terzo drittel praticamente è tutto di stampo meranese, coi bianconeri che partono fortissimo e non si fermano più. L’Alleghe subisce il 3 a 2 di Ansoldi al 52.52 e non riesce a reagire, venendo così sconfitto dopo 60 minuti di battaglia.

Molto combattuta anche la sfida tra Appiano e Val di Fiemme, squadre in ottima condizione. Primo tempo ricco di penalità coi pirati che sbloccano la sfida con Scelfo al 16.12. Nella frazione centrale grande riscossa dei trentini che pareggiano e sorpassano prima con Gilmozzi in superiorità e poi con Chelodi al 34.59. Nel terzo drittel grande spinta dei padroni di casa che si scontrano con un ottimo Rabanser, riuscendo a superarlo solo con Spitaler per il 2 a 2. Si va così al supplementare dove a decidere è Unterkofler, che a 3 secondi dai rigori trova il gol del definitivo 3 a 2 che regala il successo all’Appiano.

Altra sfida di alta classifica quella tra Varese e Pergine. I Mastini  passano per primi grazie a Raimondi, in rete al 4.41. Nel secondo tempo le Linci tornano sotto alla grandissima e trovano in rapida sequenza l’1-2 col 17enne Cristellon, che al 22.43 e 24.45 supera Menguzzato. Il Varese non ci sta e in apertura di terzo drittel si riporta avanti grazie a Franchini prima e Di Vincenzo poi, ma è ancora Cristellon ad andare in gol per il definitivo 3 a 3 dei 60 minuti regolamentari. Serve così l’overtime per assegnare il punto supplementare, che va ai lombardi grazie ancora a Raimondi, che fredda Commisso al 63.14 per il definitivo 4 a 3.

Il Como ha ospitato l’Ora, e dopo un ottimo primo periodo si è portato avanti grazie a Ivanov al 14.17. Il 20enne russo ha raddoppiato al 28.39 ma l’Ora è riuscito a ricompattarsi riuscendo a pareggiare i conti prima con De Carli e poi con Marian Zelger, che hanno fulminato il neo entrato goalie Del Vecchio, dopo che la partita era stata iniziata da Armand Pilon. L’episodio decisivo al 35.13, con Andrea Meneghini che ha trovato il definitivo 3 a 2 per il Como, visto che nel terzo drittel i Frogs non sono più riusciti a sfondare la difesa lariana. Secondo successo in fila per i lombardi, che agganciano Alleghe e proprio Ora in classifica.

Sabato 8 dicembre si torna già in pista con la 15esima giornata: altra sfida di alto livello per il Caldaro, che sarà impegnato nuovamente in trasferta contro il Val di Fiemme, coi trentini che aggiungono al loro roster l’attaccante ceco Jiri Fronk, 24enne che aveva iniziato la stagione in Germania. Il Merano torna a giocare in casa ospitando il Varese, così come il Bressanone che riceverà il Como tra le mura amiche. L’Appiano sarà impegnato in un derby altoatesino ad Ora, mentre l’Alleghe ospiterà il Pergine.

Italian Hockey League – Stagione Regolare – 14° Turno – 6 dicembre 2018

Hockey Como – ASC Auer Ora 3-2 (1-0, 2-2, 0-0)
Gol: 14:17 A. Ivanov (1:0), 28:39 A. Ivanov (2:0), 29:13 A. Decarli (2:1), 32:49 M. Zelger (H. Walter) (2:2), 35:13 M. Meneghini (A. Ricca, A. Ivanov) (3:2)

Penalità: 6-10 (2-2, 2-4, 2-4)
Tiri: 32-22 (15-6, 9-9, 8-7)
Arbitri: F. Lottaroli, S. Terragni (J. Bassani, J. Brambilla)
Spettatori: 99

Mastini Varese – Hockey Pergine Sapiens OT 4-3 (1-0, 0-2, 2-1, 1-0)
Gol: 4:41 E. Raimondi (D. Perna, A. Vanetti) (1:0), 22:43 Y. Cristellon (C. Lombardi, A. Ambrosi) (1:1), 24:45 Y. Cristellon (L. Marchesini, A. Ambrosi) (1:2), 44:49 M. Franchini (L. Marchesini, A. Ambrosi) (2:2, PP1), 45:52 D. Di Vincenzo (R. Privitera, A. Vanetti) (3:2), 46:36 Y. Cristellon (N. Buonassisi, C. Lombardi) (3:3), 63:14 E. Raimondi (M. Mazzacane, C. Lombardi) (4:3)

Penalità: 4-8 (2-2, 0-2, 2-4, 0-0)
Tiri: 30-38 (13-13, 9-14, 6-9, 2-2)
Arbitri: S. Lega, W. Volcan (M. Oderda, N. Basso)
Spettatori: 303

HC Eppan Appiano – Valdifiemme HC OT 3-2 (1-0, 0-2, 1-0, 1-0)
Gol: 16:12 E. Scelfo (T. Ebner, R. Tombolato) (1:0), 27:51 F. Gilmozzi (E. Chelodi, D. Costa) (1:1, PP1), 34:59 E. Chelodi (L. Vicenzi, F. Gilmozzi) (1:2), 47:43 F. Spitaler (H. Pichler, E. Scelfo) (2:2), 64:57 S. Unterkofler (A. Maino, D. Fabris) (3:2)

Penalità: 20-18 (8-10, 6-6, 6-2, 0-0)
Tiri: 35-19 (12-8, 10-7, 9-2, 4-2)
Arbitri: M. Bagozza, F. Tirelli (A. Gallo, M. Manfroi)
Spettatori: 483

HC Falcons Brixen Bressanone – SV Kaltern Caldaro rothoblaas 2-1 (0-1, 0-0, 2-0)
Gol: 17:31 T. Waldthaler (0:1), 49:21 C. Sottsas (L. Scardoni, G. Braito) (1:1, PP1), 58:07 A. Gusella (P. Bona, G. Braito) (2:1)

Penalità: 16-8 (4-4, 6-2, 6-2)
Tiri: 20-35 (6-12, 4-10, 10-13)
Arbitri: P. Gruber, T. Egger (H. Egger, J. Pace)
Spettatori: 165

Alleghe Hockey – HC Merano Pircher 2-3 (1-0, 1-2, 0-1)
Gol: 12:39 M. Giolai (E. Martini) (1:0), 28:17 M. Ganz (E. Martini, M. Da Tos) (2:0, PP1), 28:36 T. Mitterer (P. Cainelli, M. Da Tos) (2:1, SH1), 37:59 T. Mitterer (L. Ansoldi, M. Da Tos) (2:2), 52:52 L. Ansoldi (F. Faggioni, M. Da Tos) (2:3)

Penalità: 10-14 (4-4, 4-8, 2-2)
Tiri: 20-38 (7-11, 8-11, 5-16)
Arbitri: L. Cassol, L. Marri (M. De Zordo, G. Soia)
Spettatori: 122

Italian Hockey League – Stagione Regolare – 15° Turno – 8 dicembre 2018  

15sab 08/12/201819:00ASC Auer OraHC Eppan Appiano
15sab 08/12/201819:30HC Merano PircherMastini Varese
15sab 08/12/201819:30HC Falcons Brixen BressanoneHockey Como
15sab 08/12/201820:30Alleghe HockeyHockey Pergine Sapiens
15sab 08/12/201820:30Valdifiemme HCSV Kaltern Caldaro rothoblaas

Classifica Stagione Regolare Italian Hockey League

RK
TEAM NAME
TREND
GP
W
OTW
SOW
T
OTL
SOL
L
GF
GA
GD
PTS
1SV Kaltern Caldaro rothoblaas14902000353213231
2HC Merano Pircher14900000556342227
3HC Falcons Brixen Bressanone1481000054241126
4Hockey Pergine Sapiens1470001154340323
5HC Eppan Appiano1471000063632423
6Mastini Varese1461000165352121
7Valdifiemme HC1450201064244-220
8Hockey Como1430001283660-2412
9ASC Auer Ora1340000093954-1512
10Alleghe Hockey1340000093254-2212