Italian Hockey League: il Merano, dopo i quarti di Coppa Italia, si ripete contro l’Appiano

Pubblicato il

Nella quarta giornata della seconda fase di Italian Hockey League importante successo del Merano sull’Appiano, vittoria che vale il secondo posto in classifica e porta i bianconeri a -4 dalla capolista Caldaro, che però ha riposato. Nel Master Round arriva la prima vittoria del Pergine, che stacca in tabella il Bressanone, mentre nel Relegation Round il buon successo del Varese avvicina i Mastini al Val di Fiemme. Finalmente anche l’Alleghe può festeggiare, con la vittoria sul Como e il riavvicinamento alla zona che vale i playoff.
Il big-match di giornata dice clamorosamente quasi tutto nel corso del primo tempo: il Merano parte forte e con Duris e LoPresti trova il 2 a 0 tra l’8.47 e il 14.41. Accorciano i pirati grazie a Tombolato al 15.29, ma nel finale arriva un botta e risposta tra Ansoldi, Jaitner e Cainelli. Dopo il gol di quest’ultimo, al 17.26, esce Peiti dalla gabbia dell’Appiano lasciando il posto a Gaiser, e il primo tempo si chiude sul 4 a 2. Nel periodo centrale i padroni di casa giocano meglio e riescono ad allungare ancora, grazie all’importante gol di Mitterer al 39.40, quindi il 5 a 2 dura sino alla sirena finale perchè la retroguardia meranese riesce a controllare senza patemi le sfuriate dei pirati nel terzo drittel. 5 a 2 il finale per il Merano, che si riprende il secondo posto e supera per la seconda volta consecutiva i pirati.
Ottima partita casalinga del Pergine, che dopo tre sconfitte in fila nel Master Round aggredisce il Bressanone e lo affonda nella prima metà di partita, grazie ad un rotondo parziale di 4 a 0. Andrea Ambrosi e Piva nel primo periodo, Vankus e Dall’Agnol nel secondo indirizzano il match. I brissinesi provano la reazione con la doppietta di Daccordo tra il 34.43 e 46.44, ma Stefano Piva trova a pochi minuti dal termine il gol del definitivo 5 a 2 che regala i primi punti al Pergine.
Si rimette in moto il Varese, che dopo la sconfitta di Cavalese rialza la testa contro l’Ora. Partita molto solida dei Mastini che chiudono i conti già dopo il primo periodo. Franchini, Raimondi e Perna marcano tre volte, mettendo in mostra la qualità dell’attacco varesino nei primi 20 minuti, quindi è ancora Raimondi in chiusura di periodo centrale a trovare il punto del 4 a 0. Nulla da segnalare nel drittel finale, se non che l’ottima difesa varesina ha aiutato Menguzzato a trovare il primo shutout della stagione.
Importante boccata d’ossigeno per l’Alleghe, che supera il Como trovando la prima vittoria della seconda fase di stagione e prova a rilanciarsi nella caccia ai playoff. Agordini avanti 2 a 0 alla prima sirena grazie a Ganz e Monferone, quindi nel secondo periodo i lombardi accorciano con Formentini prima di subire altre due reti agordine a firma Testori e De Val. Avanti 4 a 1 l’Alleghe controlla il terzo periodo e riesce a superare per altre tre volte Tesini con Veggiato, De Val e Schiavone. Il Como trova solamente la rete di Garnier, e il match si chiude sul 7 a 2 per i primi tre facili punti dell’Alleghe nel Qualification Round.
Italian Hockey League – Seconda Fase – Master Round – 4° Turno – 19/20 gennaio 2019 
HC Merano Pircher – HC Eppan Appiano 5-2 (4-2, 1-0, 0-0)
Gol: 8:47 O. Duris (L. Ansoldi, S. Kobler) (1:0), 14:41 M. Lo Presti (L. Moren, S. Kobler) (2:0), 15:29 R. Tombolato (F. Spitaler, E. Scelfo) (2:1), 16:41 L. Ansoldi (L. Moren, A. Radin) (3:1, PP1), 17:05 P. Jaitner (D. Peruzzo, S. Unterkofler) (3:2), 17:26 P. Cainelli (L. Piccinelli, A. Radin) (4:2), 39:40 T. Mitterer (O. Duris, A. Radin) (5:2)

Penalità: 8-6 (0-4, 2-0, 6-2)
Tiri: 29-25 (13-10, 10-4, 6-11)
Arbitri: L. Cassol, F. Tirelli (H. Egger, A. Piras)
Spettatori: 276

Hockey Pergine Sapiens – HC Falcons Brixen Bressanone 5-2 (2-0, 2-1, 1-1)
Gol: 8:22 A. Ambrosi (N. Buonassisi) (1:0, PP1), 19:10 S. Piva (F. Valorz, J. Foltin) (2:0), 20:46 M. Vankus (A. Chizzola, A. Ambrosi) (3:0), 27:23 M. Dall’agnol (M. Mondon-marin, N. Buonassisi) (4:0, PP1), 34:43 L. Daccordo (C. Sottsas, N. Buonassisi) (4:1, SH1), 46:44 L. Daccordo (A. Gusella, C. Sottsas) (4:2), 56:44 S. Piva (F. Rigoni, C. Sottsas) (5:2)

Penalità: 6-8 (2-4, 2-4, 2-0)
Tiri: 36-30 (11-4, 17-12, 8-14)
Arbitri: L. Soraperra, L. Zatta (H. Egger, A. Plancher)
Spettatori: 285

Italian Hockey League – Seconda Fase – Qualification Round – 4° Turno – 19/20 gennaio 2019 
Alleghe Hockey – Hockey Como 7-2 (2-0, 2-1, 3-1)
Gol: 3:59 M. Ganz (J. Monferone, M. Da Tos) (1:0, PP2), 10:29 J. Monferone (D. Schiavone, N. Soppelsa) (2:0), 26:16 M. Formentini (M. Luciani, N. Soppelsa) (2:1), 27:29 D. Testori (D. Veggiato, M. Giolai) (3:1), 35:40 L. De Val (D. Schiavone, D. Veggiato) (4:1), 47:10 D. Veggiato (D. Schiavone, D. Veggiato) (5:1), 52:30 M. Garnier (M. Meneghini, D. Veggiato) (5:2, PP2), 54:30 L. De Val (E. De Toni, J. Monferone) (6:2), 57:24 D. Schiavone (D. Testori, J. Monferone) (7:2)

Penalità: 18-12 (4-8, 6-0, 8-4)
Tiri: 24-15 (8-6, 7-4, 9-5)
Arbitri: P. Gruber, L. Marri (C. Biacoli, G. Soia)
Spettatori: 217

Mastini Varese – ASC Auer Ora 4-0 (3-0, 1-0, 0-0)
Gol: 7:23 M. Franchini (M. Andreoni, M. Mazzacane) (1:0), 8:50 E. Raimondi (D. Stricker, M. Mazzacane) (2:0), 14:57 D. Perna (T. Teruggia, D. Stricker) (3:0, PP1), 39:37 E. Raimondi (M. Franchini, D. Stricker) (4:0, SH1)

Penalità: 8-16 (0-6, 4-2, 4-8)
Tiri: 32-18 (16-5, 9-7, 7-6)
Arbitri: M. Bettarini, W. Volcan (A. Gallo, J. Pace)
Spettatori: 217

CLASSIFICA MASTER ROUND
RK
TEAM NAME
TREND
GP
W
OTW
SOW
T
OTL
SOL
L
GF
GA
GD
PTS
1SV Kaltern Caldaro rothoblaas32010000124822 (8+14)
2HC Merano Pircher32000010137618 (7+11)
3HC Eppan Appiano320000011311216 (6+10)
4Hockey Pergine Sapiens410000031321-813 (3+10)
5HC Falcons Brixen Bressanone30000003412-810 (0+10
CLASSIFICA QUALIFICATION ROUND
RK
TEAM NAME
TREND
GP
W
OTW
SOW
T
OTL
SOL
L
GF
GA
GD
PTS
1Valdifiemme HC330000001981118 (9+9)
2Mastini Varese32000001116514 (6+8)
3ASC Auer Ora31000002810-29 (3+6)
4Alleghe Hockey410000031417-38 (3+5)
5Hockey Como31000002920-118 (3+5)