Italian Hockey League: terza giornata della seconda fase. Big match tra Caldaro – Merano

Siamo solo all’inizio della seconda fase di Italian Hockey League, ma già gli scontri in programma sono molto pesanti. Nella terza giornata del Master Round si sfidano infatti le prime due della classifica, Caldaro e Merano. Sinora i Lucci hanno giocato una stagione praticamente perfetta, e nei due precedenti stagionali hanno sempre battuto i bianconeri. Con un successo volerebbero a +9 in classifica sui diretti rivali, un vantaggio molto interessante e soprattutto duro da rosicare vista la qualità espressa sinora da questo Caldaro, spietato in attacco e semplicemente insuperabile in difesa. Compito arduo per il Merano, ma sicuramente alla portata: roster lungo e ricco di giocatori di esperienza, i bianconeri hanno tutte le possibilità di fare bene e accorciare la classifica. Chiaro che ci vorrà la partita perfetta, soprattutto in difesa e da parte del goalie Tura. Da segnalare un altro movimento di mercato per il Merano, che riporta a casa Andreas Radin, difensore reduce da 4 stagioni al Milano Rossoblu. Importante aggiunta nella difesa bianconera con un elemento che ha maturato esperienza in Alps Hockey League in questa stagione.

Altra partita delicata quella tra Appiano e Pergine, coi pirati avanti di 3 punti sui trentini. Una sola sconfitta nelle ultime 8 partite fa dei padroni di casa una delle squadre più in forma del campionato, una formazione che è salita nettamente di livello e ora spaventa ogni avversario. Il successo a Bressanone lancia la rincorsa dell’Appiano in questo Master Round, dove l’esperienza dell’ultimo arrivo Prochazka sicuramente può aggiungere molto all’attacco dei pirati. In casa Pergine c’è grande voglia di rivalsa dopo aver perso contro Merano e Caldaro, due partite nelle quali hanno fatto la differenza i 12 gol incassati, decisamente troppi a questo livello. Non sarà facile strappare dei punti in casa dell’Appiano, ma riuscirci porterebbe alla squadra di Armani una grandissima spinta a livello morale e di classifica.

Il turno di riposo toccherà al Bressanone, mentre per quello che riguarda il Qualification Round sarà il Como a stare fermo. Qui la partita più pesante è senza dubbio Val di Fiemme-Varese, sfida tra le prime due in classifica. I trentini sono partiti alla grande, vincendo le prime due sfide con 15 gol all’attivo, 7 dei quali messi a segno dall’ultimo acquisto Fronk. Un attacco già valido come quello fiemmese ha ricevuto dunque un’importante spinta di qualità dal giocatore ceco, che sicuramente avrà pane per i suoi denti contro gli avanti del Varese, un’altra squadra ricchissima di qualità nel reparto offensivo. Perna, Vanetti, Franchini, sono tanti i giocatori potenzialmente decisivi tra i Mastini, che hanno nella difesa il loro punto meno forte. Registrando la retroguardia questo Varese ha tutte le possibilità per vincere e portarsi a -1 dalla vetta. Va detto anche che nelle ultime ore del mercato, i Mastini hanno aggiunto al loro attacco l’eterno David Stricker, 39enne di lungo corso che ha iniziato la carriera nel lontano 1995 a Vipiteno e ha vestito tantissime maglie in carriera. Lo scorso anno per lui 21 partite e 27 punti con il Caldaro, ora inizierà la sua avventura con la maglia giallonera per conquistare i playoff e provare a dare il massimo.

Ora ed Alleghe invece sono più lontane dalla vetta della classifica, e si sfidano sabato per andare a caccia dei primi 3 punti della seconda fase. Frogs e Civette hanno per ora come obiettivo il terzo posto del Como, distante rispettivamente due e tre punti in classifica, ma entrambe sono formazioni che se riuscissero a prendere un po’ di spinta e di morale avrebbero tutte le carte per trovare una serie di successi che riaprirebbe ogni discorso di classifica. Partita tutta da vivere, nella quale per i padroni di casa potrebbe fare la differenza tenere il punteggio basso, per gli ospiti giocare con disciplina ed evitare troppe penalità.

Italian Hockey League – Programma – Master Round – 3° Turno 

3sab 12/01/201919:30SV Kaltern Caldaro rothoblaasHC Merano Pircher
3sab 12/01/201919:30HC Eppan AppianoHockey Pergine Sapiens

Italian Hockey League – Programma – Qualification Round – 3° Turno 

3sab 12/01/201919:00ASC Auer OraAlleghe Hockey
3dom 13/01/201918:30Valdifiemme HCMastini Varese

 

MASTER ROUND
RK
TEAM NAME
TREND
GP
W
OTW
SOW
T
OTL
SOL
L
GF
GA
GD
PTS
1SV Kaltern Caldaro rothoblaas2200000092720 (6+14)
2HC Merano Pircher1100000062414 (3+11)
3HC Eppan Appiano1100000041313 (3+10)
4Hockey Pergine Sapiens20000002312-910 (0+10)
5HC Falcons Brixen Bressanone2000000227-510 (0+10)

 

QUALIFICATION ROUND
RK
TEAM NAME
TREND
GP
W
OTW
SOW
T
OTL
SOL
L
GF
GA
GD
PTS
1Valdifiemme HC22000000156915 (6+9)
2Mastini Varese1100000052311 (3+8)
3Hockey Como21000001713-68 (3+5)
4ASC Auer Ora1000000124-26 (0+6)
5Alleghe Hockey2000000259-45 (0+5)

Pubblicato il