Nazionale Femminile: inizia il raduno di Egna per la doppia sfida contro l’Austria

Pubblicato il

Inizia giovedì sul ghiaccio di Egna alle ore 16:15 il raduno della Nazionale Femminile Senior. Dopo l’ottima prova fornita ai Mondiali di Asiago, culminati con il 1° posto e la promozione dopo 18 anni per la prossima edizione dei Mondiali di Divisione I – Gruppo A (Budapest/7-13 aprile 2019), inizia la nuova stagione della Nazionale Femminile. La squadra di coach Marco Liberatore sfiderà le austriache il 13 ottobre a Telfs ed il giorno successivo ad Innsbruck.

Ma c’è una grande novità ad impreziosire sia il raduno di Egna che la doppia sfida contro le avversarie d’Oltrebrennero. Nel coaching staff dell’Italia Femminile sarà presente la storica figura di Manon Rhéaume in qualità di assistente allenatore. Manon Rhéaume non è un nome qualsiasi e rappresenta sicuramente il migliore esempio di hockeista femminile capace di crescere e stare al fianco dei colleghi maschili. La nativa di Beauport (Quebec), classe 1972,  è infatti la prima donna ad aver giocato in una major league professionistica nordamericana e l’unica ad aver giocato in NHL. Nel 1992 il portiere firmò un contratto con i Tampa Bay Lightning della NHL. Con la franchigia della Florida ha disputato due gare di pre-season: una nel 1992 contro i St. Louis Blues e l’anno successivo contro i Boston Bruins.

Successivamente Manon Rhéaume ha militato nella International Hockey League con gli Atlanta Knights. Con questa squadra è diventata così la prima donna ad avere una presenza in una gara di regular season di una lega maschile professionistica. Dal 1992 al 1997 ha giocato per 7 differenti squadre maschili, totalizzando 24 apparizioni. Non dimentichiamo che ha vinto l’oro nel 1992 e 1994 ai Mondiali con il Canada femminile insieme all’argento alle Olimpiadi di Nagano del 1998. Insomma un pezzo di storia dell’hockey femminile mondiale che si aggrega al coaching staff dell’Italia per la preparazione ad Egna e la doppia sfida contro l’Austria.

Il coach dell’Italia, Marco Liberatore, con Manon Rhéaume

Il roster aggiornato della Nazionale Femminile in vista del raduno di Egna (11 ottobre/13 ottobre)

Amichevoli contro l’Austria

13 ottobre a Telfs ore 19:00

14 ottobre ad Innsbruck ore 14:30

Portieri
Sara Belli (2000/HC Torino Bulls 2011)
Martina Fedel (2002/SDE HF 2 – Division I – Stoccolma – Svezia)
Daniela Klotz (1995/Ev Bozen 84)
Carlotta Regine (2004/Real Torino Hockey)

Difensori
Anneke Orlandini (1996/ SWHL – Ladies Team Lugano – Svizzera)
Franziska Stocker (1997/Ev Bozen 84)
Valentina Ricca (1993/HC Torino Bulls 2011/HC Valpellice)
Mara Da Rech (2000/Alleghe Hockey)
Emma Cossalter (1994/HC Feltreghiaccio Junior)
Sara Kaneppele (2003/HC Neumarkt/Egna)
Linda De Rocco (1986/Alleghe Hockey)
Nadia Maier (2000/EV Bozen 84/HC Eppan/Appiano)

Attaccanti
Anna De La Forest (1999/HC Torino Bulls 2011)
Eleonora Dalprà (1989/Valdifiemme HC)
Greta Niccolai (2001/Hockey Como)
Carola Saletta (1993/HC Torino Bulls 2011)
Silvia Carignano (1987/HC Torino Bulls 2011)
Alessia Labruna (2002/HCB Foxes Academy ASD)
Federica Galtieri (1997/Hockey Como)
Rebecca Roccella (2001/Real Torino Hockey)
Mia Campo Bagatin (1995)
Anna Caumo (2002/HC Pustertal Junior)
Aurora Abatangelo (2002/Ev Bozen 84)
Marta Mazzocchi (2004/HC Aosta Gladiators)
Anna Callovini (2003/HCB Foxes Academy)
Sara Magnanini (2002/SV Kaltern/Caldaro)
Elena Perathoner (2002/AHC Lakers/HC Gherdeina)
Eva Maria Grunser (2002/HC Toblach/Dobbiaco)
Camilla Palmieri (2000/Alleghe Hockey)
Lara Zanettini (2004/HCB Foxes Academy)

Staff Nazionale Femminile

Team Manager: Manuela Costantino
Capo Allenatore: Marco Liberatore
Assistente Allenatore: Manon Rhéaume
Assistente Allenatore: Manuela Friz
Assistente Allenatore per i portieri: Simon Fabris
Preparatore Atletico: Davide Verga
Medico: Dott.ssa Francesca Franchi
Fisioterapista: Simon Knoll
Attrezzista: Michael Caumo

Foto di Roberto Costa Ebech. La Nazionale femminile festeggia la storica promozione al termine dei Mondiali di Divisione I – Gruppo B dello scorso aprile.