Nazionale Femminile Under 18: doppia vittoria contro l’Austria

Pubblicato il

Si conclude con una doppia vittoria la trasferta in Austria dell’Italia Under 18 che supera sul ghiaccio di Radenthein la nazionale di casa. Nel primo match la formazione di coach Massimo Fedrizzi s’impone per 3:1 mentre nella seconda sfida la vittoria arriva all’overtime dopo un grande recupero. Un buon weekend, quindi, per la Nazionale U18 che tra esattamente 57 giorni sarà nuovamente a Radenthein per l’inizio dei Mondiali IIHF di Divisione I – Gruppo A U18 Femminile. Proprio l’Austria sarà una delle avversarie al prossimo torneo iridato insieme a Danimarca, Slovacchia, Germania, mentre l’esordio è fissato contro l’Ungheria a partire dal 7 gennaio 2019. Da ricordare che la Nazionale U18 è sempre andata a medaglia negli ultimi 4 anni con due argenti, un oro ed un bronzo nei vari Mondiali a cui ha partecipato.

Nella prima gara il parziale rimane fermo sullo 0:0 per i primi due tempi. Una penalità alle biancorosse e due alle azzurre non sblocca ancora la gara. Poi nel terzo tempo il match decolla letteralmente. Anna Caumo sigla la prima rete dell’Italia al 48’. Poi la squadra ospite raddoppia al 54’ con Rebecca Roccella. Passano meno di due minuti e l’Italia U18 mette al sicuro il risultato con il 3:0 ad opera ancora di Anna Caumo. A 70 secondi dalla fine del terzo tempo, arriva il primo acuto delle austriache con Lena Wurzer ma non c’è più tempo per le avversarie. L’Italia si aggiudica il primo match per 3:1.

Nel secondo incontro la vittoria dell’Italia arriva dopo una rimonta importante. Il primo tempo non è giocato al meglio dall’Italia U18 che subisce le reti della Hofbauer (doppio powerplay) e dalla Daubock. Poi lentamente la Nazionale U18 ritorna in partita. Rebecca Roccella, poco dopo metà incontro, dimezza lo svantaggio. Poi la formazione di coach Fedrizzi tenta di arrivare al pareggio che arriva al 52’ con Elenora Frigo in inferiorità. I regolamentari terminano sul 2:2 ma appena 27 secondi dopo l’inizio dell’overtime, arriva il colpo vincente di Greta Niccolai per il 3:2 dell’Italia U18.

A tirare le somme del raduno di Egna e della doppia sfida contro l’Austria è il coach Max Fedrizzi: “Ho ricevuto delle indicazioni superiori alle aspettative da questo weekend. Nella prima partita la squadra si è ben comportata dall’inizio fino alla fine. Nella seconda partita, dopo un primo tempo un po’ opaco, ho dovuto richiamare la squadra. Poi dopo la prima rete, il team ha ritrovato fiducia e gioco andando poi a vincere anche la seconda partita e dimostrando molto carattere. Vorrei segnalare che la Nazionale Under 18 ha cambiato molto integrando 10 giocatrici nuove. I due match ci hanno fatto capire che contro l’Austria, prossimo avversario ai Mondiali, possiamo giocare alla pari. Al Mondiale di Radenthein puntiamo alla salvezza. Sarà un Mondiale tutto da scoprire perché alcune delle partecipanti hanno cambiato molto.

10 novembre – Radenthein (Austria)

Austria U18 – Italia U18 1:3 (0:0; 0:0; 1:3)

Marcatori: 48:16 (0:1) Anna Caumo (Greta Niccolai/ Rebecca Roccella); 54:38 (0:2) Rebecca Roccella (Anna Caumo/Eleonora Frigo); 56:01 (0:3) Anna Caumo (Rebecca Roccella/Lea Mair); 58:50 (1:3) Lena Wurzer (Anna-Lena Steiner/Emma Hofbauer);

Formazione Italia U18 Femminile: Martina Fedel 60:00 (Carlotta Regine); Eleonora Frigo – Greta Niccolai; Elisa Innocenti – Anna Bertoluzzo; Nicole Kerstich – Giulia Lauton; Alina Kiebacher – Giulia Fiore; Sara Kaneppele – Anna Caumo – Rebecca Roccella; Lea Mair – Aurora Abatangelo – Eva Grunser; Sara Magnanini – Anna Callovini – Marta Mazzocchi; Sarah Engele – Greta Thoma – Lara Zanettini; Coach: Massimo Fedrizzi;

Tiri in porta: Austria 19 (4/8/7) – 34 Italia (13/6/15)

Penalità: Austria 2×1’ – Italia 3×2’

11 novembre -Radenthein (Austria)

Austria U18 – Italia U18 2:3 OT (2:0; 0:1; 0:1; 0:1)

Marcatori: 06:36 (1:0) Emma Hofbauer (Lena Wurzer/Emma Mortl) in doppio powerplay; 11:53 (2:0) Lena Kristin Daubock (Carlotta Clodi/Lena Wurzer); 31:03 (2:1) Rebecca Roccella (Greta Niccolai/Anna Caumo); 52:58 (2:2) Eleonora Frigo (Rebecca Roccella) in inferiorità numerica; 60:27 (2:3) Greta Niccolai;

Formazione Italia U18 Femmnile: Carlotta Regine 60:27 (Martina Fedel); Eleonora Frigo – Sara Kaneppele; Elisa Innocenti – Anna Bertoluzzo; Nicole Kerstich – Alina Kiebacher;  Giulia Lauton – Giulia Fiore; Rebecca Roccella – Greta Niccolai – Anna Caumo; Lea Mair – Aurora Abatangelo – Eva Maria Grunser; Sara Magnanini – Anna Callovini – Marta Mazzocchi; Sarah Engele – Greta Thoma – Lara Zanettini; Coach: Massimo Fedrizzi;