Para Ice Hockey, Torneo Internazionale di Torino: l’Italia si arrende alla Corea del Sud

Pubblicato il

È partita rispettando le aspettative l’8° edizione del Torneo Internazionale di Para-Ice Hockey di Torino, ultima tappa di avvicinamento ai Mondiali in programma a Ostrava (Repubblica Ceca) a cavallo di marzo e aprile: nella prima giornata, giocata oggi sul ghiaccio del PalaTazzoli di Via Sanremo 67, si sono affrontate Corea del Sud-Italia e Norvegia-Slovacchia. Da segnalare la presenza, sugli spalti prima e alle premiazioni poi, del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

COREA DEL SUD – ITALIA 4-0 (2 Ju Seung Lee, Jong Ho Hang, Young Sung Kim)

MVP: Byeong Seok Cho (K) e Stefan Kerschbaumer (I)

In mattinata la nostra Nazionale ha ritrovato, a quasi un anno di distanza dall’ormai famosa sconfitta alle Paralimpiadi di Pyeongchang 2018 nella finale per la medaglia di bronzo, la Corea del Sud, perdendo per 4-0. Come previsto alla vigilia, la formazione di coach Massimo Da Rin, infarcita di giovani alla prima partita internazionale, ha pagato la propria inesperienza dal punto di vista del risultato mostrando, però, un buon atteggiamento. Tutte qualità che sono piaciute a Da Rin, alla ricerca di nuovi elementi per arricchire un organico che, dopo il ritiro di alcuni uomini chiave, sta cercando forze fresche per continuare la propria tradizione; alcuni uomini chiave, come il capitano Gianluca Cavaliere, raggiungeranno la squadra a partire dalle semi-finali: “La Corea del Sud ha evocato – ha commentato il coach a fine gara – inevitabilmente ricordi agrodolci visti i precedenti: nonostante questo, i ragazzi hanno recepito molto bene le richieste dello staff tecnico e non hanno sfigurato; il risultato di 4-0 è maturato anche per qualche sbavatura di troppo in difesa e un po’ di imprecisione sotto porta: errori che possono capitare, ma lavoreremo per migliorare e far crescere i più giovani già nelle prossime partite”.

NORVEGIA – SLOVACCHIA 3-6 (N: 2 Vatne, Pedersen;  S: Vecerek, Ligda, 3 Joppa, Stasak)

MVP: Morten Værnes (N), Martin Joppa (S)

Nella gara del pomeriggio, la Slovacchia ha invece sorpreso la più blasonata Norvegia infliggendole un notevole 6-3, trascinata dalla tripletta di un Martin Joppa incontenibile. Per gli slovacchi, appartenenti al gruppo B, si è trattato di un esordio con i fiocchi al Torneo Internazionale di Torino; staremo a vedere nelle prossime partite se confermeranno la grande impressione fatta oggi.