Pista Lunga, la Mass Start è azzurra: trionfo Giovannini in Giappone

Pubblicato il

La Mass Start parla ancora italiano. Nella prima tappa stagionale di Coppa del Mondo ad Obihiro, in Giappone, la Nazionale del c.t. Marchetto fa subito centro e nella seconda giornata di gare conquista il successo in quella che è ormai a tutti gli effetti la specialità della casa. A mettere il timbro è di nuovo Andrea Giovannini: secondo la scorsa stagione nel ranking di Coppa del Mondo di Mass Start, il classe ’93 delle Fiamme Gialle si impone già al primo appuntamento di questo 2018-19. Unico azzurro in pista, Giovannini conduce infatti la gara in maniera perfetta e beffa tutti al fotofinish precedendo di un solo centesimo sul traguardo l’olandese Schouten, secondo, con il sudcoreano Cheonho Um terzo a quattro centesimi. Una grande conferma per il talento tricolore che sale così a quota quattro vittorie in carriera nelle gare di Mass Start di Coppa del Mondo. Una specialità in cui l’Italia già oggi ha sfiorato il bis di podi con il quarto posto al femminile di Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare), l’altra grande attesa della vigilia. Alla pattinatrice romana è mancato l’acuto in una gara comunque ben gestita e in cui è arrivato anche il 7° posto dell’altra italiana in pista, Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice).

Giornata tutto sommato positiva anche nelle distanze classiche: David Bosa (Fiamme Oro), 5° ieri nella prima sessione dei 500 Division B, ha chiuso 7° nella seconda gara sulla distanza più breve prevista per questo week-end. Ma soprattutto da registrare il 3° posto in 1’57″676 sempre di Lollobrigida sui 1500 Division B, gara in cui Noemi Bonazza (Fiamme Oro) ha terminato decima in 2’00″368. Sempre sui 1500 Division B, ma al maschile, il tridente azzurro sul ghiaccio si è piazzato rispettivamente 13° con Giovannini, 17° con Francesco Betti (Circolo Pattinatori Pinè) e 25° con Alessio Trentini (V.G. Pergine). Domani in programma la terza e ultima giornata di gare con 1000, 3000/5000 e Team Sprint. L’Italia guarda con favore soprattutto alle distanze più lunghe per chiudere al meglio questo fine settimana già da incorniciare.

Queste gli azzurri al via:
1000 uomini: Bosa.
1000 donne: Bettrone e Bonazza.
5000 uomini: Giovannini, Ghiotto, Malfatti e Niero.
3000 donne: Bonazza e Lollobrigida.
Team Sprint: Lolobrigida, Bettrone e Bonazza.

Qui invece il programma di gare (otto ore in più sull’ora italiana), i risultati e le start list.