Alps Hockey League: venerdì si gioca Gara 3 a Brunico, Asiago, Salisburgo e Lubiana

Continua a ritmi più che serrati il percorso dei quarti di finale al meglio delle sette gare. Venerdì si giocherà in casa delle prime quattro squadre al termine della stagione regolare: HC Val Pusteria Lupi, HK SZ Olimpija, Red Bull Hockey Juniors e Migross Supermercati Asiago Hockey 1935. Brunico e Jesenice, in caso di vittoria in Gara 3, possono già portarsi al primo match-point. Le altre due serie, Lubiana- Renon e Red Bulls – Lustenau, continuano al meglio delle cinque gare.

Alps Hockey League, Quarti di finale Gara #3 (best of seven):
Ven, 22.03.2019, 19:15: HK SZ Olimpija vs. Rittner Buam
Ven, 22.03.2019, 19:15: Red Bull Hockey Juniors vs. EHC Alge Elastic Lustenau
Ven, 22.03.2019, 20:00: HC Val Pusteria Lupi vs. Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
Ven, 22.03.2019, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 vs. HDD SIJ Acroni Jesenice

Ven, 22.03.2019, ore 19:15: HK SZ Olimpia Lubiana vs. Rittner Buam
Arbitri: DURCHNER, WIDMANN, Bärnthaler, Gatol.
• andamento della serie, best-of-seven: 1:1
• classifica finale al termine della stagione regolare: RIT 5. | HKO 2.
• serie aperte: HKO 1 sconfitta / RIT una vittoria
• Performance in casa HKO: 18 vittorie / 21 partite
• Performance in trasferta RIT: 13 vittorie / 22 match
• Performance ultime 5 gare: HKO 3 vittorie / 2 sconfitte | RIT 4 successi / una sconfitta
• Scontri diretti stagione 2018/19:
o 5:1 HKO @Lubiana
o 5:1 HKO @Collalbo
o 3:0 HKO @Lubiana (QF1)
o 4:0 RIT @Collalbo (QF2)
• Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 4 vittorie HKO | 2 successi RIT
• Club top scorer:
o HKO: Ales Music – 49 punti (26G | 23A)
o RIT: Alex Frei – 49 punti (21 G|27 A)
• Ogni team ha vinto la sua prima rispettiva gara casalinga della serie dei quarti. Il Lubiana, all’esordio nella serie, ha vinto per 3:0. In gara 2 a Collalbo, il Renon ha vinto per 4:0. Dopo le prime due partite, la serie diventa un best-of-five.
• HKO in casa ha un buon andamento in generale. Nelle ultime sei partite, la squadra della capitale ha vinto 6 volte.
Dopo la prima sconfitta a Lubiana con un netto 3:0, in pochi avrebbero scommesso il risultato di Gara 2 a Collalbo. Eppure il Renon, senza alcuni giocatori importanti, ha disputato tra le mura amiche della Ritten Arena un esaltante primo tempo in cui ha letteralmente affondato la compagine slovena. La formazione altoatesina ha così risposto come meglio poteva alla prima sconfitta ed ha fatto capire agli avversari che sarà molto dura vincere in trasferta. Ora si ritorna a Lubiana con un Renon molto consapevole dei suoi mezzi e soprattutto ha dimostrato che può sopperire alle varie assenze. Per Gara 3 il Renon recupererà Andreas Lutz, mentre saranno sempre assenti Frei, Julian Kostner e Fink.

Ven, 22.03.2019, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors vs. EHC Alge Elastic Lustenau
Arbitri: A. LAZZERI, MORI, Kainberger, Wimmler.
• Andamento serie al meglio delle sette gare: 1:1
• Classifica dopo la regular season: RBJ 3. | EHC 6.
• Serie aperte: RBJ una sconfitta / EHC una vittoria
• Performance in casa RBJ: 17 successi / 21 partite
• Performance in trasferta EHC: 13 vittorie / 22 match
• Performance durante le ultime 5 partite: RBJ 4 vittorie ed una sconfitta | EHC 4 vittorie ed una sconfitta
• Scontri diretti nella stagione 2018/19:
o 4:2 EHC @Lustenau
o 4:3/OT EHC @Salisburgo
o 3:2 RBJ @Salisburgo (QF1)
o 4:3/OT EHC @Lustenau (QF2)
• Scontri diretti assoluti (Alps Hockey League): 2 vittorie RBJ | 6 vittorie EHC
• Top scorer:
o RBJ: Oliver Nordberg – 75 punti (30 G|45 A)
o EHC: Marc-Olivier Vallerand – 69 punti (36 G | 33A)
• La serie è partita con una vittoria casalinga per parte. RBJ ha vinto il QF1 per 3:2 e l’EHC gara 2 per 4:3/OT. Adesso la serie riparte al meglio delle cinque gare
• Il Salisburgo in casa vanta una lunga serie di vittorie: l’RBJ ha lasciato il ghiaccio da vincitore in otto partite consecutive.

Ven, 22.03.2019, ore 20:00: HC Val Pusteria Lupi vs. Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro
Arbitri: BAJT, STRASSER, De Zordo, Markizeti.
• Andamento nella serie dei quarti: 2:0 per il Brunico
• Classifica al termine della stagione regolare: PUS 1. | SGC 10.
• Serie aperte: PUS 2 vittorie / SGC 2 sconfitte
• performance in casa PUS: 20 vittorie / 21 match
• performance in trasferta SGC: 9 successi / 22 partite
• performance nelle ultime 5 partite: PUS 4 vittorie ed una sconfitta | SGC 2 successi e 3 sconfitte
• Scontri diretti stagione 2018/19:
o 5:0 PUS @Cortina
o 3:1 PUS @Brunico
o 2:1/SO PUS @Cortina
o 3:2 PUS @Brunico
o 1:0 PUS @Brunico (QF1)
o 1:0 PUS @Cortina (QF2)
• Scontri diretti assoluti (AHL): 11 vittorie PUS | 6 successi SGC
• club top scorer:
o PUS: Markus Gander – 50 punti (27 G|23A)
o SGC: Riccardo Lacedelli – 36 punti (19G|17A)
• Brunico vanta una grande stagione in casa: i Lupi hanno vinto 20 delle 21 partite disputate in casa nella AHL 2018/19 e sono in serie positiva da quattro partite consecutive.
• PUS ha vinto QF1 e QF2 per 1:0 in entrambe le gare e sempre con la marcatura di Markus Gander. In caso di vittoria il Brunico si porterebbe al primo match point della serie.
Brunico – Cortina: la differenza è il Nazionale Markus Gander. In 120 minuti l’unico giocatore che ha messo il puck dentro la porta è il giocatore di Vipiteno. Ora Gara 3 diventa fondamentale per gli ampezzani che recuperano il top Scorer Riccardo Lacedelli (squalificato in Gara 2) ma dovranno fare a meno di Mathieu Ayotte che nel corso del secondo tempo di Gara 2, all’Olimpico, si è fatto male e quindi non sarà del match. Quindi un Cortina che avrà una soluzione offensiva in meno per sbloccare un attacco che si dimostra incapace di superare la difesa più forte della AHL. Ma in questa serie in cui latitano i goal come non mai, anche il Val Pusteria lamenta qualche problema, ovviamente in zona offensiva. È vero che i gialloneri sono in vantaggio di due gare ma trascinare fino al 60’ due partite con un solo goal di scarto è stato molto rischioso. Vedremo se Gara 3 segnerà la conferma dei pusteresi oppure il Cortina riuscirà a fare il colpaccio magari con qualche episodio a favore.

Ven, 20.03.2019, ore 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 vs. HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: BENVEGNU, BULOVEC, Basso, Bedynek
• Andamento della serie al meglio della sette partite: 2:0 per Jesenice
• Classifica finale al termine della regular season: ASH 4. | JES 8.
• Serie aperte: JES 8 vittorie / ASH 2 sconfitte
• Performance in casa ASH: 16 successi / 21 partite
• Performance in trasferta JES: 12 vittorie / 22 match
• Performance ultime 5 gare: JES 5 vittorie e 0 sconfitte | ASH 2 successi e 3 sconfitte
• Scontri diretti stagione 2018/19:
o 2:1/OT JES @Jesenice
o 3:2/SO ASH @Asiago
o 2:1 JES @Asiago (QF1)
o 3:2/OT JES @Jesenice (QF1)
• Scontri diretti assoluti (AHL): 9 vittorie ASH | 6 successi JES
• Top scorer:
o ASH: Anthony Bardaro – 68 punti (31G|37A)
o JES: Tadej Cimzar – 57 punti (24G|33A)
• HDD SIJ Acroni Jesenice ha vinto le prime due gare dei Quarti di finale in trasferta (2:1) ed in casa (3:2/OT) ed in caso di successo all’Odegar potrebbe portarsi al primo match point da sfruttare eventualmente domenica per Gara 4. Jesenice, in trasferta, è in serie positiva da cinque gare.
L’Asiago non è riuscito a capitalizzare le buone occasioni all’overtime di Gara 2 e poi ha dovuto subire la rete decisiva quasi nel finale del primo supplementare. Ora la formazione veneta è davanti al suo obiettivo principale. Gara 3 all’Odegar sarà uno spartiacque fondamentale per i giallorossi se vogliono recuperare la serie. Andare sotto di 3:0 contro i Red Steelers sarebbe molto deleterio e quindi gli stellati dovranno necessariamente vincere contro gli sloveni che stanno vivendo, almeno sotto il profilo dei risultati, di un grande momento tra fine stagione regolare, pre-playoff e quarti di finale. Con due squadre prive dei due rispettivi Top Scorer, Bardaro sarà alla seconda giornata di squalifica dopo Gara 1, mentre Tadej Cimzar ha saltato Gara 2, ci si aspetta un match di notevole intensità vista la posta in palio. Con due portieri che hanno contribuito a tenere bassi i risultati (Climie e Cloutier), non sarà semplice per le due contendenti trovare la giusta soluzione offensiva.

Foto David S. Wassagruba

Alps Hockey League – Playoff – Quarti di finale – Gara 3 – 22 marzo 

Val Pusteria in vantaggio per 2: 0
18.03.201920:00PUS1:0SGC
20.03.201920:30SGC0:1PUS
22.03.201920:00PUS:SGC
24.03.201918:30SGC:PUS
26.03.201920:00PUS:SGC
28.03.201920:30SGC:PUS
30.03.201920:00PUS:SGC
Lubiana – Rittner Buam: 1:1
18.03.201919:15HKO3:0RIT
20.03.201920:00RIT4:0HKO
22.03.201919:15HKO:RIT
24.03.201918:00RIT:HKO
26.03.201919:15HKO:RIT
28.03.201920:00RIT:HKO
30.03.201917:30HKO:RIT
Salisburgo – Lubiana: 1:1
18.03.201919:15RBJ3:2EHC
20.03.201919:30EHC4:3OTRBJ
22.03.201919:15RBJ:EHC
24.03.201917:30EHC:RBJ
26.03.201919:15RBJ:EHC
28.03.201919:30EHC:RBJ
30.03.201919:15RBJ:EHC
Asiago – Jesenice: 0:2
18.03.201920:30ASH1:2JES
20.03.201919:00JES3:2OTASH
22.03.201920:30ASH:JES
24.03.201918:00JES:ASH
26.03.201920:30ASH:JES
28.03.201919:00JES:ASH
30.03.201920:30ASH:JES

Pubblicato il