Continental Cup/Secondo Turno: i Rittner Buam nel fine settimana contro HDD SIJ Acroni Jesenice, MAC Budapest e Stella Rossa Belgrado

Pubblicato il

Tutto pronto a Collalbo per la disputa, nel fine settimana, del Girone B/secondo turno della Continental Cup, stagione 2018/19. I Rittner Buam, in qualità di Campioni d’Italia, parteciperanno per la quarta volta, la terza consecutiva,  a questa competizione europea giunta alla sua 22esima edizione ed ospiteranno per la quinta volta un girone di Continental Cup con la rodata formula delle 6 partite in tre giorni.  Martedì mattina è stato presentato a Bolzano l’evento che si disputerà alla Ritten Arena dal 19 al 21 ottobre: oltre ai padroni di casa dei Rittner Buam, anche i campioni ungheresi del MAC Budapest, i concorrenti sloveni nell’AHL dell’HDD SIJ Acroni Jesenice e la squadra serba Stella Rossa di  Belgrado.

I Rittner Buam disputeranno tutti gli incontri in prima serata. Venerdì alle ore 20 affronteranno al debutto lo Jesenice, diretto avversario anche nell’AHL. Entrambe le formazioni si sono già incontrate la scorsa settimana a Collabo, dove gli sloveni si sono imposti per 4:1.  Sarà subito una prova molto dura per i Rittner Buam che affronteranno la ben conosciuta squadra dello Jesenice che da tre anni è una delle avversarie più forti nel panorama della Alps Hockey League. Proprio a marzo le due formazioni si sono incontrate in semifinale di AHL durante la seconda edizione del torneo transnazionale con la vittoria dei Buam mentre quest’anno la formazione balcanica è al 4° posto (9 partite) mentre il Renon è un po’ più attardato all’11° posto (8 partite).

Un girone certamente competitivo, ma che non spaventa la formazione dell’altopiano, pronta alla sfida e che punta nuovamente sul fattore campo: “Siamo molto orgogliosi di poter ospitare di nuovo un turno della Continental Cup. Il nostro obiettivo è la semifinale. Abbiamo una squadra molto giovane, però siamo pronti per giocarci il secondo turno e puntiamo il più in alto possibile”, spiega il presidente dei “Buam” Thomas Rottensteiner.

Rispetto agli anni passati, il Renon non si è ulteriormente rinforzato per questa avventura internazionale. “Importante sarà partire con il piede giusto. Venerdì contro lo Jesenice è già quasi una partita decisiva. Conosciamo gli sloveni, sono molto forti, mentre sappiamo poco sul Budapest e Belgrado. Noi abbiamo buone possibilità di passare il turno”, afferma il direttore sportivo Adolf Insam.

Sabato la squadra di Lehtonen giocherà contro il Belgrado e nell’ultima partita di domenica se la vedrà con il Budapest. Collalbo, che nel 2014, 2016 e 2017 ha già ospitato le semifinali e due anni fa pure la Super Final.

Ci attendono tre giorni di grande hockey internazionale, con match sulla carta davvero interessanti. Gli avversari sono di qualità, ma sono convinto che il Renon possa fare bene”, così il presidente FISG Andrea Gios. Alla presentazione sono intervenuti anche il consigliere del settore hockey della FISG, Tommaso Teofoli, il Presidente del Comitato altoatesino della FISG Stefan Zisser ed il sindaco di Renon Paul Lintner.

Il primo classificato del secondo turno di Collalbo si qualificherà per le semifinali dal 16 al 18 novembre a Belfast.L’altro girone di semifinale sarà a Lione e vedrà la vincente dell’altro secondo turno in programma sempre nel prossimo weekend a Riga in Lettonia. (HC Donbass (UKR), Kurbads Riga (LAT), Txuri Urdin San Sebastian (ESP), Skautafelag Akureyrar (ISL).

Il Renon è reduce da due quarti posti consecutivi. Due anni fa ha ospitato in casa la Finale di Continental Cup che poi è stata vinta dal Notthingham Panthers. Lo scorso anno il Renon si è qualificato per la finale di Minsk ma è arrivato al quarto posto. Nell’albo d’oro della manifestazione tre squadre italiane sono andate a medaglia: i Milano Vipers nel 2001 (argento), l’HC Bolzano nel  2009 (bronzo) ed Asiago Hockey nel 2014 (bronzo).

Le partite della Continental Cup a Collalbo, 19-21 ottobre 2018

venerdì 19 ottobre

ore 16.00: MAC Budapest – Stella Rossa Belgrado

ore 20.00: Rittner Buam – HDD Jesenice

sabato 20 ottobre

ore 16.00: MAC Budapest – HDD Jesenice

ore 20.00: Rittner Buam – Stella Rossa Belgrado

domenica 21 ottobre

ore 14.00: Stella Rossa Belgrado – HDD Jesenice

ore 18.00: Rittner Buam – MAC Budapes

Lo schema completo di questa stagione di Continental Cup 

Primo Round, 28-30 Settembre 2018:

Gruppo A: a Sofia, Bulgaria: Irbis-Skate Sofia (BUL), Zeytinburnu Istanbul (TUR), Skautafelag Akureyrar (ISL), HC Bat Yam (ISR).

Secondo Turno, 19-21 Ottobre 2018:
Gruppo B a Collalbo, Italy: Ritten Sport (ITA), MAC Budapest (HUN), Acroni Jesenice (SLO), Crvena Zvezda Belgrade (SRB).

Gruppo C a Riga, Lettonia: HC Donbass (UKR), Kurbads Riga (LAT), Txuri Urdin San Sebastian (ESP), Skautafelag Akureyrar (ISL).

Terzo turno, Novembre 2018:
Gruppo D a Lione, Francia: Arlan Kokshetau (KAZ), HK Gomel (BLR), Lyon Lions (FRA) più vincitrice gruppo C. 16-18 Novembre 2018.

Gruppo E a Belfast, Irlanda del Nord: Belfast Giants (GBR), GKS Katowice (POL), Medvescak Zagreb (CRO) più vincitore del Gruppo B di Collalbo. 15-17 Novembre 2018.

Finale, 11-13 Gennaio 2019:

Finale: le migliori due sia del Gruppo di Belfast che del Gruppo di Lione daranno vita alla finalissima del torneo. Il luogo di competizione sarà scelto tra le quattro partecipanti.

Albo d’oro Continental Cup

AnnoVincitoreLuogo della Finale
1997/1998HC Kosice (SVK)Tampere (FIN)
1998/1999HC Ambrì-Piotta (SUI)Kosice (SVK)
1999/2000HC Ambrì-Piotta (SUI)Berlin (GER)
2000/2001ZSC Lions Zurich (SUI)Zurich (SUI)
2001/2002ZSC Lions Zurich (SUI)Zurich (SUI)
2002/2003Jokerit Helsinki (FIN)Lugano (SUI)
2003/2004Slovan Bratislava (SVK)Gomel (BLR)
2004/2005HKm Zvolen (SVK)Szekesfehervar (HUN)
2005/2006Lada Togliatti (RUS)Szekesfehervar (HUN)
2006/2007Yunost Minsk (BLR)Szekesfehervar (HUN)
2007/2008Ak Bars Kazan (RUS)Riga (LAT)
2008/2009MHC Martin (SVK)Rouen (FRA)
2009/2010Red Bull Salzburg (AUT)Grenoble (FRA)
2010/2011Yunost Minsk (BLR)Minsk (BLR)
2011/2012Rouen Dragons (FRA)Rouen (FRA)
2012/2013Donbass Donetsk (UKR)Donetsk (UKR)
2013/2014Stavanger Oilers (NOR)Rouen (FRA)
2014/2015Neman Grodno (BLR)Bremerhaven (GER)
2015/2016Rouen Dragons (FRA)Rouen (FRA)
2016/2017Nottingham Panthers (GBR)Collalbo (ITA)
2017/2018Yunost Minsk (BLR)Minsk (BLR)

 

Stefan Zisser e Tommaso Teofoli