Coppa Italia: mercoledì si gioca la finale tra Caldaro e Merano sul ghiaccio di Egna.

È tutto pronto per l’assegnazione della 23esima Coppa Italia: sarà un duello tutto altoatesino quello che andrà in scena ad Egna, mercoledì a partire dalle 19.30. Si sfideranno infatti l’SV Kaltern/Caldaro rothoblaas e l’ HC Merano Pircher, con una di queste due formazioni che metterà in bacheca la prima Coppa Italia della sua storia. Quindi sfida di grande levatura ed in palio uno dei trofei più ambiti nel panorama hockeistico italiano.

Andiamo a vedere come Caldaro e Merano sono arrivate a quest’appuntamento decisivo, ricordando che entrambe sono entrate in gioco dai quarti di finale di fine dicembre. I Lucci hanno superato non senza fatica il Val di Fiemme, passando il turno grazie alla differenza reti in trasferta, visto che dopo aver vinto per 5 a 2 a Cavalese hanno perso 3 a 1 in casa. In semifinale poi è arrivato un doppio successo contro il Pergine (4-2 e 5-1), ed il meritato passaggio del turno. Il Merano ai quarti di finale ha sfidato l’Appiano, in quello che era l’incrocio più delicato del tabellone, e dopo aver perso 3 a 2 in trasferta si è rifatto con un rotondo 7 a 2 in casa. Anche qui semifinale più agevole, visto il doppio successo contro il Bressanone per staccare il biglietto per la finalissima di Egna.

È chiaramente impossibile fare un pronostico, visto il valore delle squadre e il fatto che si giochi una gara secca, è invece possibile analizzare il momento delle due contendenti. Il Caldaro è stato l’indiscusso dominatore dell’IHL fino alla fine di gennaio, prima poi di incappare in quattro sconfitte consecutive in campionato e scivolare fino al terzo posto in classifica. Normale stanchezza dopo aver battuto tutti nei primi mesi di campionato o effettivamente qualche problema c’è? Difficile da dire, quello che salta maggiormente all’occhio è sicuramente il fatto che la difesa del Caldaro sia stata a lungo impenetrabile e ora sia più colpita, dunque è chiaro quale sia il reparto da aggiustare con maggiore urgenza. Intanto si saprà solo prima della gara chi giocherà tra i due portieri a disposizione tra Daniel Morandell ed Alex Andergassen.

A guadagnarci dalla flessione del Caldaro è stato proprio il Merano, che si è preso lo scettro del Master Round della IHL blindando il primo posto e soprattutto sta vivendo un momento di forma molto buono. Il coach Max Ansoldi può contare su un roster lungo e affamato, fatto di giocatori d’esperienza che hanno già vinto tanto in passato, e ora la volontà assoluta è quella di trionfare con la maglia del Merano. Bianconeri che arrivano all’appuntamento meno freschi dei rivali, avendo battuto l’Appiano sabato mentre il Caldaro ha rispettato il suo turno di riposo. Da segnalare in casa bianconera due potenziali problemi di assoluta rilevanza: Morén è in condizioni tutt’altro che perfette per via di un problema alla caviglia, mentre Luca Ansoldi non ha giocato l’ultimo match per un’influenza. Senza di loro l’attacco bianconero potrebbe risultare pesantemente depotenziato, ma la squadra meranese ha tante frecce nel suo arco.

Andiamo a vedere i precedenti delle prime due fasi della stagione IHL: in regular season è arrivato un doppio successo per il Caldaro, 6 a 4 in trasferta e 4 a 1 in casa, mentre nel Master Round i Lucci hanno vinto 3 a 2 ai tiri di rigore tra le mura amiche e perso 2 a 1 alla MeranArena nella gara di ritorno. Come detto però questi dati lasciano il tempo che trovano, le due squadre arrivano all’appuntamento con la voglia di fare la loro storia: chi riuscirà ad alzare la sua prima Coppa Italia? Arriverà la soddisfazione per il Caldaro dei giovani oppure la corazzata Merano, fatta di elementi di esperienza, riuscirà a vincere il suo primo trofeo?

La squadra che giocherà in “casa” sarà il Caldaro avendo terminato la stagione regolare della IHL al primo posto.

Coppa Italia – Finale – Gara Unica – Egna – WürthArena – ore 19:30 – 20 febbraio 

SV Kaltern/Caldaro rothoblass – HC Merano Pircher

Arbitri: Fabio Lottaroli, Simone Mischiatti (Jacopo Pace, Manuel Manfroi);

Finale di Coppa Italia Under 19 a Collalbo 

Si ricorda che mercoledì 20 febbraio, alla Ritten Arena, si giocherà la finale in gara unica anche della Coppa Italia della Junior League – Under 19 tra i padroni di casa dei Rittner Buam  e l’Asiago Junior 1935 a partire dalle ore 16:00. Gli altoatesini sono in corsa per il secondo successo consecutivo dopo quello dello scorso anno contro l’Egna.

ALBO D’ORO – COPPA ITALIA
1973/74 SG Cortina Doria
1974/75 SG Cortina Doria
1991/92 Caoduro Asiago Hockey AS
1997/98 HC Courmaosta Lions
2000/01 Supermercati A&O Asiago Hockey AS
2001/02 Supermercati A&O Asiago Hockey AS
2002/03 HCJ Milano Vipers
2003/04 HC Forst Bolzano Foxes
2004/05 HCJ Milano Vipers
2005/06 HCJ Milano Vipers
2006/07 HC Villani Bolzano
2007/08 SG Generali Aquile FVG Pontebba
2008/09 HC Interspar Bolzano Foxes
2009/10 Ritten Sport Renault Trucks
2010/11 HC Val Pusteria
2011/12 Hafro SG Cortina
2012/13 HC Valpellice
2013/14 Ritten Sport Renault Trucks
2014/15 Rittner Buam
2015/16 HC Valpellice Bodino Engineering
2016/17 Hockey Milano Rossoblu
2017/18 Hockey Milano Rossoblu
2018/19: –

 

RIEPILOGO COPPA ITALIA STAGIONE 2018/19

Qualificazione ai quarti di finale
#DATETIMEHOME TEAMAWAY TEAMRESULT
1dom 11/11/201818:00Hockey ComoHC Eppan Appiano0:5
1dom 11/11/201819:00Valdifiemme HCASC Auer Ora4:2
2sab 01/12/201818:30HC Eppan AppianoHockey Como7:3
2sab 01/12/201819:00ASC Auer OraValdifiemme HC1:3
Quarti di finale
#DATETIMEHOME TEAMAWAY TEAMRESULT
1sab 29/12/201818:30HC Eppan AppianoHC Merano Pircher3:2
1sab 29/12/201818:30Mastini VareseHC Falcons Brixen Bressanone3:4
1sab 29/12/201820:30Alleghe HockeyHockey Pergine Sapiens0:7
1dom 30/12/201820:30Valdifiemme HCSV Kaltern Caldaro rothoblaas2:5
2gio 10/01/201919:30HC Falcons Brixen BressanoneMastini Varese5:1
2gio 10/01/201920:00Hockey Pergine SapiensAlleghe Hockey2:0
2gio 10/01/201920:30SV Kaltern Caldaro rothoblaasValdifiemme HC1:3
2gio 10/01/201920:30HC Merano PircherHC Eppan Appiano7:2
Semifinali
#DATETIMEHOME TEAMAWAY TEAMRESULT
1gio 24/01/201920:30HC Falcons Brixen BressanoneHC Merano Pircher1:5
1gio 24/01/201920:30Hockey Pergine SapiensSV Kaltern Caldaro rothoblaas2:4
2gio 07/02/201920:30HC Merano PircherHC Falcons Brixen Bressanone2:0
2gio 07/02/201920:30SV Kaltern Caldaro rothoblaasHockey Pergine Sapiens5:1

 

 

Pubblicato il