Figura, Europei di Minsk: Della Monica-Guarise a un soffio dal podio

Pubblicato il

Quindici centesimi di punto. Tanto è mancato a Nicole Della Monica e Matteo Guarise per centrare, nella seconda giornata degli Europei di Minsk, uno storico podio per l’Italia del pattinaggio di figura. Il tandem delle Fiamme Oro, terzo dopo il corto nella competizione dedicata alle coppie di artistico, deve accontentarsi così del quarto posto nella rassegna continentale in Bielorussia: per loro questo resta il miglior piazzamento in carriera ad un Europeo ma l’amarezza è tanta. Nella gara vinta dai francesi James-Cipres con 225.62 punti davanti ai russi Tarasova-Morozov, secondi a quota 218.82, il bronzo finisce infatti sul collo dei russi Boikova-Kozlovskii, arrampicatisi fino alla terza posizione finale grazie al loro miglior libero di sempre (132.70). Il secondo segmento degli azzurri, pur solido, non è invece impeccabile come sarebbe servito e il punteggio di 131.44 (64.63 di valutazione tecnica e 66.81 per le components) li lascia giù dal podio per soli 15 centesimi di punto in virtù di un totale di 2015.14 (a pari punti avrebbero avuto la meglio i russi). Il terzo posto del 2013 a firma Berton-Hotarek resta così l’unica top 3 continentale conquistata dall’Italia nella sua storia tra le coppie di artistico. A Della Monica-Guarise rimane comunque l’orgoglio di una bellissima prova che è valsa loro un piazzamento di prestigio sulla scena europea nonché la conferma di essere riconosciuti nuovamente tra i migliori tandem in circolazione. Perde una posizione rispetto al corto ma centra la top ten invece l’altra coppia azzurra in gara, quella formata da Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini (IceLab): per loro 9° posto a quota 147.75 dopo aver realizzato il decimo libero di giornata con 93.27 punti (44.72 di valutazione tecnica e 49.55 per le components, -1 di deduzione). Un piazzamento di valore che consentira all’Italia di portare ben 3 coppie nella prossima edizione di Graz 2020.

Viaggiano nella top ten i due pattinatori tricolori impegnati oggi nel corto della gara maschile: il sedicenne Daniel Grassl (Young Goose Academy), all’esordio in un Europeo, guadagna un ottimo 9° posto con 81.69 punti (46.00 di valutazione tecnica e 35.69 per le components) dopo una grande performance per nulla viziata dall’emozione mentre Matteo Rizzo (Fiamme Azurre) si piazza subito alle sue spalle dopo un primo segmento da 81.41 punti (42.54 di valutazione tecnica e 38.87 per le components). Domani la rhythm dance con tre coppie italiane al via – Guignard-Fabbri (Fiamme Azzurre), Tessari-Fioretti (IceLab) e Moscheni-Fabbri (IceLab) – e il libero di Lucrezia Gennaro che riparte dalla 16ª posizione del corto.

Qui la pagina ISU dedicata ai risultati.
Questo invece il programma di gare (ora italiana, -2 rispetto all’ora locale):

Venerdì 25 gennaio
Ore 10.40 – rhythm dance – diretta dalle 12.55 su RaiSport
Ore 16.00 – libero donne – diretta dalle 17.50 su RaiSport

Sabato 26 gennaio
Ore 9.15 – libero uomini – diretta streaming su RaiPlay
Ore 14.25 – libero danza – diretta dalle 15 su Eurosport 2, dalle 15.10 su Raisport

Diretta web anche su Eurosport Player