Figura, Matteo Rizzo da domani sul ghiaccio dell’NHK Trophy

Pubblicato il

Un altro weekend di grande pattinaggio, un altro fine settimana da segnare in rosso sul calendario. L’Italia scende in pista da domani sul ghiaccio dell’NHK Trophy 2018 con Matteo Rizzo, uno dei suoi talenti più luminosi. Il ventenne delle Fiamme Azzurre, dopo lo splendido quarto posto di Skate America all’esordio in una tappa di Grand Prix, torna sul ghiaccio per il quarto appuntamento del circuito internazionalne. In una prima parte di stagione magica per i colori azzurri con ben tre podi conquistati sin qui nelle tre tappe di Grand Prix, il campione nazionale allenato da Franca Bianconi e papà Valter proverà a rinnovare la magia nella speranza di consolidare le ottime performance messe in mostra da settembre ad oggi. L’obiettivo è portare sul ghiaccio programmi puliti, proseguire nel perfezionamento delle coreografie e rinsaldare gli elementi tecnici più complessi, a partire dal quadruplo toeloop tentato a Skate America. Ad Hiroshima Rizzo se la vedrà con avversari di primissimo livello a partire dal vice campione olimpico e padrone di casa Shoma Uno per proseguire poi con i russi Voronov e Aliev, l’americano Zhou e il lettone Vasiljevs, solo per citare i più temibili.

Il corto è previsto per le 11.05 di domani mattina (ora italiana), con Matteo sul ghiaccio alle 12, mentre il libero è in programma per sabato a partire dalle 11.30. Gare trasmesse in diretta su Eurosport 2.