Figura, Matteo Rizzo trionfa allo Shanghai Trophy

Uno strepitoso Matteo Rizzo ha vinto in Cina la gara maschile dello Shanghai Trophy 2019, torneo a invito andato in scena questo fine settimana e dedicato, oltre al pattinaggio di figura, al sincronizzato, allo short track e alla velocità. Il talento 21enne delle Fiamme Azzurre, dopo il terzo posto nell’esordio stagionale al Lombardia Trophy e il secondo al Nepela Memorial di Bratislava, ha chiuso questa mattina uno splendido programma libero con cui ha difeso il primo posto del libero trionfando davanti al russo Alexander Samarin, , e al cinese Boyang Jin, . Per lui un punteggio complessivo di 248.53 dopo un primo segmento da 87.76 e un secondo da 160.77. Per il giovane azzurro allenato da Franca Bianconi progressi importanti nei nuovi programmi quando manca ormai davvero poco all’inizio del circuito di Grand Prix. Sesto posto invece al femminile per Roberta Rodeghiero (Aeronautica Militare) che ha terminato le sue performance con un punteggio finale di 127.85; quarti invece Ghilardi-Ambrosini (IceLab) tra le coppie di artistico con 154.49 punti. Nel sincronizzato, nella gara esclusivamente free skating e riservata alle prime cinque nazioni classificate agli scorsi Mondiali, le Ice on Fire (CPA Trento) hanno chiuso al 2° posto con 69.30 punti.

Qui tutti i risultati.

Pubblicato il