IHL – Division I: 12 squadre divise in due gironi. Sabato parte il Girone Est

Pubblicato il

È tutto pronto per l’inizio della Italian Hockey League – Divisione I, campionato che si presenta al via con tante novità e con piazze nuove che si affacciano al torneo e vorranno far bene sin da subito. Cambia innanzitutto il numero delle squadre, che passano dalle 11 del 2017/18 alle 12 squadre della stagione 2018/19, permanendo comunque la suddivisione dei team in due gironi: Est, che comprende 7 squadre tra Veneto e Trentino-Alto Adige, ed Ovest, con 5 formazioni tra Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. Visto il maggior numero di team del girone Est questo inizierà il 22 settembre prossimo, per concludersi il 2 febbraio 2019, la stessa data della chiusura del girone Ovest che però inizierà il 29 settembre, una settimana più tardi.

La formula della IHL Divisione I prevede che per il gruppo Est ci sia un girone di andata e ritorno seguito da un ulteriore andata, mentre per il gruppo Ovest ci sarà un doppio girone di andata e ritorno tra le sue partecipanti: al termine della regular season prenderanno parte ai playoff le prime 5 del girone Est e le prime 3 dell’Ovest, con il tabellone playoff che prenderà il via il 9 febbraio 2019 e chiuderà al più tardi il 6 aprile.

Nei playoff i quarti di finale avranno i seguenti accoppiamenti: la prima del girone Est sfiderà la quinta del medesimo gruppo (A), la prima dell’Ovest contro la quarta dell’Est (B), la seconda dell’Est contro la terza dell’Ovest (C) e infine la seconda dell’Ovest contro la terza dell’Est (D). Dal 9 al 23 febbraio spazio ai quarti di finale, quindi dal 2 marzo al 16 marzo spazio alle semifinali, con accoppiamenti (A) contro (D) e (B) contro (C), e le due vincenti dal 23 marzo al 6 aprile giocheranno la finalissima. Tutte le serie saranno al meglio delle 3 partite e in caso di classifica pari al termine della regular season (ad esempio finale prima del girone Est contro prima del girone Ovest) verrà effettuato un sorteggio per stabilire chi avrà il vantaggio del fattore pista.

Andiamo quindi a vedere da che squadre saranno composti i due raggruppamenti dell’IHL – Divisione I. Il gruppo Est sarà composto da: HC Pieve di Cadore, WSV Sterzing/Vipiteno ed AHC Vinschgau/Val Venosta Eisfix confermate rispetto alla scorsa stagione e dalle novità (assoluta) dell’HCB Foxes Academy Bolzano, e dal ritorno dell’ HC Toblach/Dobbiaco ed HC Pinè e dall’HC Feltreghiaccio Junior (in IHL nelle ultime stagioni). Nel gruppo Ovest troviamo l’HC Valpellice Filatoio 2440 e Real Torino Hockey Club (come l’anno passato), e dal ritorno di Aosta Gladiators, HC Torino Bulls e dall’ HC Chiavenna (gli ultimi anni in IHL)

L’ultima edizione della Divisione I è stata del Bressanone sull’ HC Valpellice Filatoio al termine di una finale molto combattuta, e dunque i torresi hanno grande voglia di rivincita. Non sarà però semplice confermarsi ad iniziare da un gruppo Ovest dove il Chiavenna vorrà far valere la sua esperienza maturata in IHL, mentre Aosta, Torino Bulls e Real Torino cercheranno innanzitutto di far crescere i loro giovani. Nel gruppo Est da vedere il Pieve di Cadore e il Val Venosta, reduci dai playoff 2017/18, e c’è grande curiosità per l’Academy Bolzano, seconda squadra del capoluogo altoatesino, oltre che per il Dobbiaco, che rientra in attività in Italia dopo aver giocato quattro stagioni nella quarta lega austriaca.

Il Calendario della IHL – Division I su Powerhockey.info

Sabato prende il via il Girone EST della IHL – Division I, stagione 2018/19. Tutti i risultati e classifiche su Powerhockey.info. Un momento di HC Pieve di Cadore contro WSV Sterzing Vipiteno. Sabato la squadra dell’Alta Val d’Isarco sarà di scena contro l’HC Feltreghiaccio Junior. Foto Vanna Antonello.