La Nazionale Under 18 vince il Torneo 4 Nazioni di Kaposvar in Ungheria con 3 vittorie in 3 partite

Pubblicato il

Nazionale Under 18 – Torneo 4 Nazioni – Kaposvar – Ungheria

L’Italia Under 18 conquista con pieno merito il Torneo 4 Nazioni di Kaposvar. Finisce con un’altra vittoria il cammino della Nazionale U18: il gruppo di coach Ivo Machacka supera anche l’Austria per 5:2 e si congeda dal torneo con 3 vittorie in altrettante partite a dimostrazione della grande solidità di squadra. Il primo tempo contro l’Austria finisce in parità nonostante le tante penalità che fioccano sulla formazione italiana. Il goal di Philipp Davanzo è in inferiorità e non poteva essere altrimenti visto il tempo passato in penalty killing ma poi gli avversari pareggiano. Nella seconda frazione la Nazionale Under 18 accelera e l’Austria va al tappeto. Prima due goal in powerplay con Samuel Payra e Stephan De Luca. Poi poco dopo metà partita ancora un goal azzurro con Samuel Payra. A metà gara anche la staffetta in porta tra Fadani e Donini. Nel terzo tempo dopo il quinto goal di Matteo Luisetti, c’è anche la seconda rete austriaca.

Finisce così nel migliore dei modi questo 4 Nazioni con tre vittorie consecutive contro avversarie storiche. Così il giudizio del coach Ivo Machacka: “La squadra ha dimostrato di essere un gruppo molto equilibrato e disposta a lavorare anche con tanto sacrificio ed impegno. Anche nell’ultima partita abbiamo fatto un buon esercizio nei penalty killing e siamo riusciti a contenere gli avversari. In generale gli special team hanno lavorato molto bene. Dico anche che la squadra nel complesso ha preso troppe penalità ed al Mondiale non potrà essere così. Però sono soddisfatto di quanto visto avendo una squadra con tantissimi elementi nuovi. Ora abbiamo anche le idee più chiare su come comporre la squadra per i prossimi impegni. Comunque un complimento a tutti e sicuramente una buona iniezione di fiducia per il futuro anche se il Mondiale ad aprile sarà completamente diverso.”

 

Partite 11 novembre
Italia U18 – Austria U18 5:2 (1:1; 3:0; 1:1)
Marcatori: 11:46 (1:0) Alex Grossrubatscher in inf.num. (Enrico Bitetto); 16:02 (1:1) Leon Kleiss (Paul Huber); 23:14 (2:1) Samuel Payra (Michele Vignoli Sanin/Patrick Demetz) in sup. num.; 26:29 (3:1) Stephan De Luca in sup.num (Valentino Klos); 31:18 (4:1) Samuel Payra (Enrico Bitetto/Tobia Pisetta); 50:15 (5:1) Matteo Luisetti (Daniel Gellon); 52:14 (5:2) Luis Lindner;

Formazione Italia U18: Davide Fadani/dal 30:45 Samuel Donini; Andrea Damin – Michele Vignoli Sanin; Francesco Taufer – Giorgio De Giacinto; Alex Grossrubatscher – Lukas Klettenhammer; Samuel Payra – Lukas De Lorenzo Meo; Valentino Klos – Davide Bossi – Stephen De Luca; Daniel Gellon – Matteo Luisetti – Michele Covi; Patrick Demetz – Alex Zecchetto – Giovanni Toffoli; Enrico Bitetto – Tobias Pisetta – Philipp Davanzo; Allenatore: Ivo Machacka; Assistenti: Dino Grossi e Roberto Scelfo;

Tiri in porta: Italia 29 – Austria 46
Minuti penalità: Italia 9×2’ – Austria 6×2’

U18 Ungheria – Slovenia U18 6:2 (1:0; 0:1; 0:2)
Marcatori: 04:21(1:0) Bertalan Szolga (Patrick Szecsi/Vedran Bogesic); 11:29 (2:0) Mark Almasi (Kristof Racz); 35:55 (3:0) Patrick Kemeny; 36:24 (4:0) Patrick Kemeny; 39:47 (4:1) Anze Prostor in sup.num. (Gaber Podrekar); 47:38 (4:2) Gaber Podrekar in sup.num (Zan Primozic);

Partite 10 novembre

L’Italia festeggia con una giornata di anticipo la vittoria nel torneo U18 di Kaposvar. Al termine di una combattuta gara la formazione azzurra si concede un’altra vittoria. Dopo aver battuto all’esordio l’Ungheria al termine di un match molto intenso, la squadra azzurra di coach Ivo Machacka si ripete anche contro la Slovenia. I tre punti arrivano grazie all’unico goal del match nel terzo tempo ad opera di Alex Zecchetto. Shutout per Samuel Donini. Ora l’Italia è a punteggio pieno e si congederà dal torneo nella gara di sabato mattina contro l’Austria. Solo l’Ungheria può raggiungere in classifica la squadra azzurra ma avendo vinto lo scontro diretto nei confronti dei magiari, è vittoria per gli Azzurrini U18.

Partite del 10 novembre

Slovenia U18 – Italia U18 0:1 (0:0; 0:0; 0:1)
Marcatori: 42:13 (0:1) Alex Zecchetto (Lukas Klettenhammer) in sup.num.;

Formazione Italia U18: Samuel Donini 60:00 (Davide Fadani); Francesco Taufer – Giorgio De Giacinto; Andrea Damin – Michele Vignoli Sanin; Alex Grossrubatscher – Lukas Klettenhammer; Giovanni Toffoli – Samuel Payra; Lukas De Lorenzo Meo – Patrick Demetz – Alex Zecchetto; Stephan De Luca – Davide Bossi – Valentino Klos; Daniel Gellon – Matteo Luisetti – Michele Covi; Enrico Bitetto – Tobias Pisetta – Philipp Davanzo; Alleantore: Ivo Machacka; Assistenti: Dino Grossi e Roberto Scelfo;

Tiri in porta: Slovenia 20 – Italia 29
Minuti penalità: Slovenia 5×2’ – Italia 6×2’

Austria U18 – Ungheria U18 1:3 (1:0; 0:1; 0:2)
Marcatori: 03:01 (1:0) Leon Kleiss (Valentin Ploner/Fabian Hochegger); 20:44 (1:1) Roland Jaracs (Bertalan Szolga); 47:01 (1:2) Patrik Kemeny in sup.num.; 52:52 (1:3) Balint Mesterhazy (Bertalan Szolga);

Partite del 9 novembre

La prima giornata del Torneo 4 Nazioni a Kaposvar in Ungheria premia l’Italia Under 18 che dopo i primi due match giocati si trova in testa rispetto alle pretendenti. La formazione di coach Ivo Machacka vince alla distanza contro i padroni di casa per 3-1. L’Ungheria U18 passa in vantaggio con Milan Horvath ma subisce, dal secondo tempo in poi, il ritorno della Under 18 italiana che gira la gara grazie alle superiorità numeriche. Infatti i goal di Daniele Gellon e Michele Covi arrivano in powerplay. Nel terzo tempo la formazione ospite allunga con la terza marcatura di Stephan De Luca che permette poi di controllare il ritorno dei magiari. L’Italia quindi si prende i tre punti grazie anche ad una solida difesa. La vittoria è stata colta contro una delle prossime avversari ai Mondiali di Divisione I – Gruppo B ad Odessa in Ucraina ad aprile. Nell’altra sfida la Slovenia vince per 5:4 ai rigori contro l’Austria dopo un rocambolesco recupero di quest’ultimi che segnano due goal negli ultimi 72 secondi del terzo tempo. Poi la Slovenia si salva grazie al successo ai rigori dopo un overtime senza reti.

Ungheria U18 – Italia U18 1:3 (1:0; 0:2; 0:1)
Marcatori: 11:11 (1:0) Milan Horvath in sup.num. (Laszlo Horvath/Marton Farkas); 28:56 (1:1) Daniel Gellon in sup.num. (Alex Grossrubatscher/Matteo Luisetti); 38:18 (1:2) Michele Covi in sup.num. (Daniel Gellon/Giorgio De Giacinto); 49:28 (1:3) Stephan De Luca (Valentino Klos);

Formazione Italia: Davide Fadani 60:00 (Samuel Donini); Alex Grossrubatscher – Lukas Klettenhammer; Giorgio De Giacinto– Francesco Taufer; Andrea Damin – Michele Vignoli Sanin; Samuel Payra – Giovanni Toffoli; Daniel Gellon – Matteo Luisetti – Michele Covi; Stephan De Luca – Davide Bossi – Valentino Klos; Lukas De Lorenzo Meo – Patrick Demetz – Alex Zecchetto; Enrico Bitetto – Tobias Pisetta – Philipp Davanzo; Alleantore: Ivo Machacka; Assistenti: Dino Grossi e Roberto Scelfo;

Tiri in porta: Ungheria 35 – Italia 29
Minuti penalità: Ungheria 3×2’ – Italia 4×2’

Austria U18 – Slovenia U18 4:5 d.t.r. (2:0; 0:3; 2:1; 0:0; 0:1)
Marcatori: 06:09 (1:0) Fabian Hochegger (Dominik Unterweger); 18:32 (2:0) Paul Huber (Leon Kleiss/Valentin Ploner); 23:00 (2:1) Gaber Podrekar in sup.num. (Martin Bohinc/Lenart Markun); 37:02 (2:2) Matic Zor (Gaber Podrekar/Ziga Dezman); 39:22 (2:3) Tim Ivancevic (Marcel Lavrisa); 46:35 (2:4) Nace Vilfan (Maj Tavcar/Gaber Podrekar); 58:48 (3:4) Paul Huber (Adem Kandemir/Benedikt/Wohlfahrt); 59:50 Maximilian Reberning (Adem Kandemir/Peter Sivec); 65:00 (4:5) Rigore decisivo di Maj Tavcar;

Risultati – Nazionale Under 18 – Torneo 4 Nazioni – Kaposvar – Ungheria

Giovedì 9 novembre
Austria U18 – Slovenia U18 4:5 d.t.r. (2:0; 0:3; 2:1; 0:0; 0:1)
Ungheria U18 – Italia U18 1:3 (1:0; 0:2; 0:1)

Venerdì 10 novembre
Slovenia U18 – Italia U18 0:1 (0:0; 0:0; 0:1)
Austria U18 – Ungheria U18 1:3 (1:0; 0:1; 0:2)

Sabato 11 novembre
Italia U18 – Austria U18 5:2 (1:1; 3:0; 1:1)
U18 Ungheria – Slovenia U18 6:2 (1:0; 0:1; 0:2)

Classifica finale
Italia 9 punti;
Ungheria 6 punti;
Slovenia 2 punti;
Austria 1 punto;