Matteo Rizzo secondo dopo il corto delle Universiadi di Krasnoyarsk

Grande Italia a Krasnoyarsk, in Russia, dove sono in corso le Universiadi Invernali 2019. A circa metà della rassegna internazionale in programma fino al 12 marzo e riservata agli atleti iscritti agli atenei di tutto il mondo, arriva un’ottima notizia per i colori azzurri grazie al 2° posto conquistato da Matteo Rizzo dopo il corto dell’individuale maschile di pattinaggio di figura. Per il ventenne delle Fiamme Azzurre ben 90.78 punti nel primo segmento di gara e la possibilità concreta domani di portarsi a casa una medaglia. Davanti a lui al momento il russo Kovtun a quota 91.74 e, terzo a inseguire, l’altro russo Lazukin con 88.63 punti. Più arretrato l’altro azzurro in gara, Mattia Dalla Torre (Aosta Skating Club 2000), 12° con 63.14 punti. Nella danza scenderanno invece domani in gara anche Calderone-Papetti (Agorà Skating Team), impegnati nella rhytm dance.

Non fortunato fin qui il cammino delle azzurre del curlingMarta Benedetto (Torino 150), Stefania Constantini (Curling Club Dolomiti), Elena Dami (Torino 150), Elisa Marten Perolino (3S Libertas Luserna/Draghi Curling Club Torino) e Angela Romei (3S Libertas Luserna) -, ottave in classifica al momento con una vittoria e cinque sconfitte. Nello short track da registrare invece il 7° posto sui 500 e il sui 1500 di Nicole Better Gomez (Circolo Pattinatori Pinè) mentre al maschile Milan Grugni (Asd Sport Evolution Skating) ha fatto registrare come miglior risultato la 15ª piazza sui 1500.

Qui il programma di gare completo della manifestazione con l’orario locale sei ore avanti rispetto a quello italiano.
L’evento sarà inoltre visibile attraverso la piattaforma streaming della Fisu, accessibile direttamente dal sito.

Pubblicato il