Nazionale Under 16: le sfide contro l’Ungheria a Budapest

Pubblicato il

Nazionale Under 16
La Nazionale Under 16 ha giocato tre partite a Budapest contro i padroni di casa nell’ambito del weekend dedicato alle sfide internazionali.

Prima Gara
La Nazionale Under 16 deve cedere all’Ungheria nella prima delle prime delle tre amichevoli che il team di coach Giovanni Marchetti sta disputando in quel di Budapest contro i padroni di casa. Dopo un primo tempo a porte inviolate, la gara cambia aspetto subito all’inizio del periodo centrale. Su un residuo di penalità del primo tempo, l’Italia subisce la rete in superiorità dei magiari dopo 28 secondi di gioco ma pronta la risposta della Nazionale U16 che con Patrick Timpone pareggia i conti al 23′. Ma un’altra penalità sul conto della U16 permette all’Ungheria di passare in vantaggio in superiorità al 28′. Poi a 134 secondi dalla fine del periodo centrale arriva il primo allungo ungherese con la squadra di casa che chiude i primi 40′ in vantaggio per 3:1. Nel terzo tempo si rimane su questo risultato fino al 58′ quando arriva il definitivo 4:1 dell’Ungheria.

Ungheria U16 – Italia U16 4:1 (0:0; 3:1; 1:0)
Marcatori: 20:28 (1:0) Jabor Bendeguz in sup. num. (Dominik Nyergesi/Gergo Molnar); 23:08 (1:1) Patrick Timpone; 28:16 (2:1) Donat Horvath in sup.num. (Bence Farkas/Norbert Bendeguz); 37:46 (3:1) Marton Deak (Dominik Nyergesi); 58:04 (4:1) Ambrus Csongor;

Formazione Italia U16: Kilian Pallabazzer 59:30 (Daniele Doriguzzi Toia); Alberto Colli – Kristian Pompanin; Matteo Danesi – Marco Matonti; Kevin Baumgartner – Alexander Vigl; Michele Bridda – Andrea De Francesco; Patrick Timpone – Emanuel Rottensteiner – Thomas Galimberti; Mattia Mocellin – Filippo Rigoni – Samuele Zampieri; Giovanni Failo – Martino Motter – Lion Ramoser; Edoardo Bido – Leonhard Hasler – Giacomo Lacedelli; Allenatore: Giovanni Marchetti;

Tiri in porta: Ungheria 30 – Italia 20
Penalità: 4×2′ – 6×2′

Seconda Gara

Nella seconda sfida contro l’Ungheria la gara entra subito nel vivo ed il primo tempo sarà caratterizzato da ben 5 goal. Al 3’ c’è già una fiammata. La squadra di casa si porta in vantaggio alla prima superiorità ma Samuele Zampieri pareggia i conti dopo appena 15 secondi su assist di Filippo Rigoni. Poi il team magiaro è più concreto sotto porta ed allunga sul 3:1 ma reazione azzurra prima della fine del periodo sempre con la coppia Zampieri (assist) e Rigoni (goal). Nel secondo periodo l’Under 16 è lesta nel pareggiare con Leohnard Hasler ma nel corso della frazione centrale i padroni di casa riguadagnano un doppio vantaggio con due reti in powerplay. Gli ospiti non mollano la presa: Emanuel Rottensteiner firma la quarta rete azzurra che sarà anche l’ultima di questo match in cui il team italiano incappa in tante penalità. Prima delle fine del secondo tempo nuovo e questa volta decisivo allungo della formazione dell’est Europa che si porta sul parziale di 7:4. Nel terzo tempo gli attacchi si placano e si registra una sola rete nei minuti finali sempre da parte dell’Ungheria che va a vincere per 8:4.

Ungheria U16 – Italia U16 8:4 (3:2/4:2/1:0)
Marcatori: 03:26 (1:0) Dominik Nyergesi in sup.num. (Kornel Szabo); 03:41 (1:1) Samuele Zampieri (Rigoni Filippo); 07:40 (2:1) Antal Bendeguz (Kornel Szabo); 16:09 (3:1) Ambrus Csongor (Adam Kiss); 17:04 (3:2) Filippo Rigoni (Samuele Zampieri); 20:51 (3:3) Leonhard Hasler (Patrick Timpone/Emanuel Rottensteiner); 27:34 (4:3) Bence Fulop in sup.num. (Kornerl Szabo); 29:57 (5:3) Bence Farkas in sup.num. (Mikhail Andras); 31:49 (5:4) Emanuel Rottensteiner; 33:11 (6:4) Jabor Bendeguz in sup.num. (Deak Marton/Dominik Nyergesi); 39:20 (7:4) Simon Levente (Mihaly Bendeguz); 58:08 (8:4) Deak Marton (Mihalik Andras) in sup.num.;

Formazione Italia U16: Daniele Doruguzzi Toia/ dal 29:57 Kilian Pallabazzer; Alberto Colli – Kristian Pompanin; Matteo Danesi – Marco Matonti; Bridda Michele – Alexander Vigl; Renè Purdeller- Felix Garber; Patrick Timpone – Emanuel Rottensteiner – Thomas Galimberti; Leonhard Hasler – Giacomo Lacedelli – Mattia Mocellin; Lion Ramoser – Martino Motter – Giovanni Failo; Samuele Zampieri – Filippo Rigoni – Andrea De Francesco; Allenatore: Giovanni Marchetti;

Tiri: Ungheria 43 – Italia 29
Penalità: Ungheria 8×2’ – Italia 9×2’

Terza Gara

Nella terza e conclusiva sfida a Budapest, i padroni di casa partono sempre bene e si portano in vantaggio nei primi minuti ma l’Italia U16 trova il pareggio con Patrick Timpone a tre secondi dalla fine del primo periodo. Ma nella seconda frazione l’Ungheria piazza un micidiale uno-due e poi allunga nuovamente realizzando tre reti nei primi 5 minuti di gioco. Ormai anche la terza gara è saldamente nelle mani della squadra magiara che però deve cedere il parziale del periodo finale all’Italia che trova l’unica marcatura del tempo con Mattia Mocellin per il 5:2 finale a favore dell’Ungheria U16.

Ungheria U16 – Italia U16 5:2 (1:1/4:0/0:1)
Marcatori: 02:49 (1:0) Kornel Szabo in sup.num. (Alapi Marton); 19:57 (1:1) Patrick Timpone (Kevin Baumgartner/Emanuel Rottensteiner); 21:35 (2:1) Andras Mihalik (Jabor Bendeguz); 21:47 (3:1) Gabor Illes Marton (Mihaly Bendeguz); 25:17 (4:1) Dominik Nyergesi (Ambrus Csongor); 38:41 (5:1) Jabor Bendeguz (Simon Levente/Fulop Bence); 44.29 (5:2) Mattia Mocellin (Samuele Zampieri);

Formazione Italia U16: Kilian Pallabazzer 60:00 (Daniele Doriguzzi Toia); Alberto Colli – Kristian Pompanin; Matteo Danesi – Marco Matonti; Alexander Vigl – Michele Bridda; Kevin Baumgartner – Edoardo Bido; Samuele Zampieri – Emanuel Rottensteiner – Thomas Galimberti; Mattia Mocellin – Filippo Rigoni – Leonhard Halser; Patrick Timpone – Thomas Galimberti – Emanuel Rottensteiner; Renè Purdeller – Simone Dadiè – Lion Ramoser; Filippo Rigoni – Giacomo Lacedelli – Tommaso Salvai;

Tiri: Ungheria 29 – Italia 27

Risultati amichevoli contro l’Ungheria U16 – Budapest- Ice Hall Gepàrd Jègcsarnok
7 febbraio Ungheria U16 – Italia U16 4:1 (0:0; 3:1; 1:0)
8 febbraio Ungheria U16 – Italia U16 8:4 (3:2/4:2/1:0)
9 febbraio Ungheria U16 – Italia U16 5:2 (1:1/4:0/0:1)