Para Ice Hockey, parte il Campionato Italiano 2018-19

Pubblicato il

Ripartirà nel weekend il Campionato Italiano di para ice hockey, organizzato dalla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e giunto alla sua 15° edizione. Al via, quindi, la caccia ai GSD Alto Adige South Tyrol Eagles, vincitori degli ultimi cinque tornei. La stagione 2018/2019 inizia al termine di un’annata straordinaria per il para ice hockey e molto intensa, sia dal punto di vista fisico che psicologico, culminata lo scorso marzo con lo straordinario quarto posto alla Paralimpiade Invernale di Pyeongchang, miglior risultato di sempre della Nazionale azzurra.

La stagione che sta per iniziare sarà anche la prima senza il mitico Andrea Ciaz Chiarotti, punto di riferimento del para ice hockey piemontese, italiano e internazionale che però idealmente sarà portato nei cuori per sempre da tutti i suoi compagni.

La doppia sfida che aprirà il campionato sarà tra i padroni di casa della Polha Armata Brancaleone Varese e Sportdipiù Tori Seduti Torino: le partite si disputeranno sabato 20 (ore 18.45) e domenica 21 ottobre (ore 11.15) al Palaghiaccio Albani. “Sarà un anno difficile che rappresenterà una rinascita, i giocatori che hanno lasciato avevano una grossa esperienzadichiara il tecnico dei Tori Seduti, Mirko Bianchi -. Cambieremo obiettivo, concentrandoci di più sulla crescita di chi è agli inizi e sull’affermazione dei giovani che potranno diventare importanti anche in ottica Nazionale“.

Un nuovo ciclo comincia anche in casa Varese, come dichiara la presidente Daniela Colonna-Preti: “Partiamo con tante incertezze per motivi famigliari e fisici, ma la buona notizia è che quest’anno avremo una tifosa in più, visto che è nata Emma Radice, la bimba del nostro capitano Roberto di cui faremo a meno per queste prime uscite. Comunque, non ci siamo fermati con la promozione e continuiamo a farla e speriamo che arrivino nuovi ragazzi. Inoltre, ricordiamo che possono farlo anche i normodotati“.