Parte la seconda edizione di “Suzuki è Sport”!

Pubblicato il

Suzuki è Sport, giunto alla seconda edizione, è un progetto che dona 40 mila euro alle Associazioni Sportive Dilettantistiche.  A seguito dello straordinario successo dell’iniziativa benefica che nel 2017 ha ottenuto 46.936 iscrizioni e 245.936 click donati, Suzuki ha deciso di rafforzare il suo legame con il mondo dello Sport, mettendo in gioco una formazione completamente rinnovata.

Suzuki è Sport, nella sua nuova edizione, alza il montepremi e dona 40.000€ a 15 Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) iscritte a Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), Federazione Italiana Sport del Ghiaccio (FISG), Federazione Ciclistica Italiana (FCI), Federazione Italiana Canottaggio (FIC), Federazione Motociclistica Italiana (FMI). Agli appassionati il compito di scegliere a chi destinare le donazioni, tre per categoria. Per farlo è sufficiente partecipare attivamente sul web della community online attraverso il sito dedicato http://www.suzukiesport.it

Gli utenti saranno invitati a iscrivere e votare la loro associazione preferita donando un semplice click. Ottenere più click rispetto alle altre associazioni significherà conquistare i primi posti in classifica e aggiudicarsi le donazioni in palio.

Possono partecipare a “Suzuki è sport” le Associazioni Sportive Dilettantistiche iscritte a:

  • FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio);
  • FCI (Federazione Ciclistica Italiana);
  • FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio);
  • FIC (Federazione Italiana Canottaggio);
  • FMI (Federazione Motociclistica Italiana).

Sarà possibile raddoppiare il valore del proprio voto, cliccando “Mi piace” sulla pagina Facebook di Suzuki, e triplicarlo, condividendo il voto sulla propria bacheca Facebook e attraverso gli altri canali social. Gli utenti potranno quadruplicare il valore del voto condividendo una foto inerente all’associazione e all’iniziativa e quintuplicarlo pubblicando un video. Verranno “premiate” le prime tre ASD classificate per ognuna delle cinque federazioni. L’operazione inizia il 2 dicembre 2018 e termina il 27 gennaio 2019. L’hashtag ufficiale dell’evento è #suzukiesport.

A sostenere “Suzuki è Sport” ci sono Ambassador di rilievo, che rappresentano le collaborazioni di Suzuki con le discipline coinvolte nel progetto:

  • Giuseppe Abbagnale, al suo attivo da canottiere due Medaglie Olimpiche e sette Mondiali e ora presidente della Federazione Italiana Canottaggio e la Nazionale Italiana di Canottaggio.
  • Davide Cassani, C.T. della nazionale Italiana di ciclismo;
  • Carolina Kostner, Medaglia olimpica del pattinaggio artistico su ghiaccio;
  • Il Team Suzuki Ecstar, impegnato nel campionato di Moto GP e rappresentato dal Team Manager Davide Brivio e dal pilota Álex Rins.
  • Lo staff e i giocatori del Torino Football Club, squadra storica da sempre protagonista del calcio italiano.

Grandi dello sport che hanno creduto e accettato di sostenerlo, facendosi portavoce per aiutare Suzuki a diffondere il messaggio a sostegno dello sport dilettantistico. Sui canali social Suzuki (Youtube, Facebook, Instagram e Twitter) saranno man mano visibili i messaggi di invito degli Ambassador.

Suzuki è Sport è nato nel 2017 nell’ottica di rafforzare il legame di Suzuki con lo Sport e i suoi valori, raggiungendo non solo il mondo del professionismo ma anche gli appassionati che lo vivono quotidianamente con impegno e dedizione. L’Italia è un paese di sportivi e di tifosi ma le risorse per le ASD (Associazioni Sportive Dilettantistiche) non sono mai abbastanza. Quest’anno, a dimostrazione del solido legame tra Suzuki e il mondo dello Sport, le tre divisioni del Brand – auto, moto e marine – saranno unite per supportare l’iniziativa.

Suzuki è da sempre vicina al mondo dello sport, lo dimostra l’impegno concreto al fianco di società sportive e federazioni. Suzuki è infatti main sponsor del Torino Football Club; main partner di FCI-Federazione Ciclistica Italiana, FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio; partner della FIC – Federazione Italiana Canottaggio. Lo sport però non è fatto solo della bravura e dell’impegno dei grandi atleti; lo sport è condividere grandi emozioni a tutti livelli, perché la passione per lo sport appartiene a tutti.