Pista Lunga, è ancora una bella Italia nella 2ª giornata di Stavanger

Pubblicato il

Va in archivio con buone prove e piazzamenti per l’Italia del c.t. Marchetto la seconda giornata della tappa norvegese di Coppa del Mondo di scena a Stavanger. Nel secondo dei quattro appuntamenti che decideranno le qualificazioni ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018, il miglior risultato odierno per gli azzurri è il 7° posto nei 500 di Division B per Yvonne Daldossi (Carabinieri Selva di Val Gardena), piazzatasi con il tempo di 39″39, mentre al maschile, sulla medesima distanza, Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle Predazzo) si è fermato al 17° posto in 35″84. Nei 1500 di Division B è arrivata invece la 10ª posizione per Nicola Tumolero (Fiamme Oro Moena) in 1’48″08, la 14ª per Andrea Giovannini (Fiamme Gialle Predazzo) in 1’48″37 e la 26ª per Michele Malfatti (S.C. Pergine) in 1’52″79. Top ten al femminile infine per Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare), in 1’59″79 su una distanza non del tutto congeniale alle sue caratteristiche, mentre Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice) si è vista squalificata.

Domani terza e ultima giornata in Norvegia con in programma, su tutti, i 10.000 maschili e i 5000 femminili nell’unica prova prevista nelle quattro tappe di Coppa del Mondo. Più che i 5000, l’Italia guarda con grande attenzione alla gara degli uomini, dove schiererà Nicola Tumolero, Andrea Giovannini, Riccardo Bugari ma soprattutto Davide Ghiotto (Cosmo Noale Ice), primatista italiano sulla distanza (13’01″38) con record firmato a Gangneung, in Corea del Sud, agli scorsi Mondiali su Singole Distanze dove chiuse al 5° posto.

Questi gli azzurri che scenderanno domani sul ghiaccio nella terza ed ultima giornata di gare:
10.000: Ghiotto (Div. B), Giovannini (Div. B), Malfatti (Div. B) e Tumolero (Div. A).
5000: Lollobrida (Div. B) e Malfatti (Div. B).