Pista Lunga, l’Italia in Olanda per la 4ª tappa di Coppa del Mondo

Pubblicato il

Si chiude ad Heerenveen, in Olanda, in uno dei templi mondiali della velocità su ghiaccio, il 2018 di Coppa del Mondo della pista lunga. Il quarto appuntamento stagionale del circuito internazionale promette una tre giorni di grandi emozioni al via domani e che vedrà impegnata in prima fila anche la Nazionale azzurra del c.t. Marchetto. Dopo le ottime uscite in Giappone e nella tappa polacca della scorsa settimana a Tomaszów Mazowiecki, l’Italia è attesa protagonista sul ghiaccio della Thialf Arena, in particolare su Mass Start e lunghe distanze. Dieci, anche in Olanda, gli atleti tricolori convocati: Andrea Giovannini (Fiamme Gialle), Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle), Daniel Niero (Aeronautica Militare), Davide Ghiotto (Fiamme Gialle), Michele Malfatti (S.C. Pergine), Riccardo Bugari (Circolo Pattinatori Pinè), Alessio Trentini (V.G. Pergine), Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice), Noemi Bonazza (Fiamme Oro) e Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare).

In una tappa che non prevede gare a squadre, il focus si sposta sulle Mass Start, specialità in cui l’Italia può calare due assi come Lollobrigida e Giovannini, e quindi sulle lunghe distanze, con i 3000 femminili e i 5000 maschili prove interessanti per misurare le ambizioni azzurre. Aspettative inferiori invece sulle prove dei 500 e 1000 metri. Quattro sono i podi raccolti sin qui dalla Nazionale del c.t. Marchetto nelle tre tappe di Coppa del Mondo già disputate: ad Heerenveen l’obiettivo è proseguire questo momento d’oro per arricchire un bilancio di risultati già eccellente. In attesa, oltre tutto, di quel Nicola Tumolero bronzo olimpico sui 10.000 che nella seconda parte della stagione si rivelerà un altro importante punto di forza per la squadra tricolore. Domani la tre giorni olandese parte con le semifinali di Mass Start, quindi sabato e domenica tutte le altre distanze.

Qui il programma di gare.