Pista Lunga, Mondiali di Baselga di Piné: super bronzo di Betti nell’Allround!

Un nome, una garanzia: Francesco Betti. Il 19enne trentino tesserato per il Circolo Pattinatori Piné replica l’impresa dello scorso anno a Salt Lake City e ai Mondiali Junior di casa, sull’ovale ghiacciato di Baselga di Piné, chiude con una eccellente medaglia di bronzo nell’allround, la specialità più classica della pista lunga che somma i risultati di 500, 1500, 1000 e 5000 metri. Betti ha confermato il piazzamento parziale di ieri dopo 500 e 1500 metri in virtù del 14° posto odierno sui 1000 in 1’13″00 ma soprattutto grazie al sui 5000 in 6’50″99. Vincitore il sudcoreano Jaewon Chung con il russo Chistiakov secondo e davanti al nostro azzurro davvero per pochissimo. “Sono molto contento di questo bronzo nella combinata, è una soddisfazione incredibile perché vincerla sulla pista dove sono cresciuto e dove mi alleno tutti i giorni ha un gusto speciale – ha detto Francesco Betti appena sceso dal podio –. Dedico queste due medaglie a tutti i tifosi che sono venuti a vedermi in questi giorni, ai miei genitori e alla mia ragazza Lisa (compagna di scuola, ndr). Adesso l’ultimo appuntamento saranno i Campionati italiani juniores  la prossima settimana sempre qui a Piné“. Nella storia del Campionato mondiale juniores, l’Italia prima dei due bronzi di Betti aveva centrato una sola volta la medaglia, nel 2002 a Collalbo con il pinetano Andrea Giovannini, terzo sempre nell’allround.

Al femminile la Nazionale guidata dagli allenatori Enrico Fabris e Matteo Rigoni può invece sorridere pensando al bel sesto posto della piacentina Laura Peveri (Circolo Pattinatori Pinè), in netta risalita dopo il 10° piazzamento parziale di ieri. Ottima, in particolare la settima piazza ottenuta sui 3000 metri in 4’22″68, risultato decisivo ai fini della classifica finale. Domani, nella terza giornata di gare di questa rassegna iridata Junior (la sesta della storia italiana) che in questa edizione a confronto ben 130 atleti provenienti da 24 diverse nazioni, in programma Team Pursuit, Team Sprint e Mass Start. Oggi sono invece intervenuti, tra gli altri, Paola Mora, presidente del Comitato Provinciale del Coni Trentino, il sindaco di Baselga di Piné, Ugo Grisenti e Maurizio Rossini, amministratore unico di Trentino Marketing. In rappresentanza dell’ISU, in qualità di delegata per il Mondiale trentino, la cinese Yang Yang (A), considerata una leggenda dello short track, ed il dirigente pinetano Sergio Anesi.

La manifestazione di Baselga di Piné, storica capitale italiana del pattinaggio velocità e da tanti anni gemellata con la località olandese di Heerenveen, è organizzata dalla Piné Grandi Eventi con presidente del Comitato organizzatore Enrico Colombini e vice Elisabetta Pizio, ex azzurra e presidente del Circolo Pattinatori Piné, storica e blasonata società che quest’anno compie 70 anni di attività. A contribuire all’eccellente riuscita dell’evento anche la Federazione Italiana Sport Ghiaccio (FISG), Trentino, l’ Azienda Promozione Turistica Altopiano di Piné e Valle di Cembra ed il Comune di Baselga di Piné.

RISULTATI: https://app.isuresults.eu/events/2019_ITA_0002/schedule

CLASSIFICHE: https://app.isuresults.eu/events/2019_ITA_0002/standings/ALLROUND_MEN

Questo il programma di gare:

Domenica 17 febbraio
Ore 13.30: inizio gare (Team Sprint donne; Team Sprint uomini; Team Pursuit donne; Team Pursuit uomini; Mass Start donne; Mass Start uomini)

Pubblicato il