Short Track, a Dresda riparte la Coppa del Mondo

Pubblicato il

Riparte da Dresda, in Germania, il cammino della Nazionale italiana nella Coppa del Mondo di short track. Gli azzurri allenati allenatori Anthony Barthell e Assen Pandov scenderanno da domani in gara sul ghiaccio tedesco per la tre giorni che precederà, la prossima settimana, la tappa finale del circuito internazionale al PalaTazzoli di Torino. Ambizioni importanti per la squadra tricolore che, dopo l’argento di Martina Valcepina sui 500 degli Europei di Dordrecht, vuole ritrovare competitività anche con le staffette, un po’ in ombra nella rassegna continentale in Olanda ma ottime nelle precedenti uscite stagionali. Tra i convocati non c’è, come preannunciato, Arianna Fontana, che è comunque rientrata in gruppo nell’ultimo raduno di Courmayeur, ma risulta invece Pietro Sighel, giovane talento azzurro capace di conquistare due bronzi sui 500 e 1500 metri nei Mondiali Junior della scorsa settimana a Montreal.

Dodici dunque gli atleti convocati (segnalate, di fianco alle società e ai corpi di appartenenza, le distanze in cui si cimenteranno a Dresda, staffette escluse): Mattia Antonioli (Esercito; 500 e 1000), Nicole Botter Gomez (C.P. Pinè; 500 e 1000), Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino; 500 e 1500), Yuri Confortola (C.S. Carabinieri; 1000 e 1500), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena; 1000 e 1500), Marco Giordano (C.S. Esercito; entrambi i 1000), Cynthia Mascitto (Skating Club Courmayeur; entrambi i 1000), Pietro Sighel (Sporting Club Pergine; 500 e 1000), Arianna Valcepina (Fiamme Gialle; 1000 e 1500), Martina Valcepina (Fiamme Gialle; 500 e 1000), Elena Viviani (Fiamme Gialle; 1000 e 1500) e Lucia Peretti (Esercito; 500 e 1000).

“In campo maschile metteremo ogni sforzo sulla staffetta per entrare tra le prime otto e dare continuità alle prestazioni che abbiamo offerto prima degli Europei. Sono molto curioso di vedere come se la vedrà tra i grandi Pietro Sighel, che si unisce a noi per questa tappa dopo le ottime prove nel Mondiale Junior” spiega l’allenatore della squadra maschile, Assen Pandov. “Le ragazze sono sempre cresciute di appuntamento in appuntamento durante la stagione e voglio vedere questa progressione anche a Dresda: sono ottimista” il commento dell’allenatore della squadra femminile, Anthony Barthell.

Questo il programma delle gare:

Venerdì 1 febbraio
Dalle ore 09.30: batterie su 500, 1000 (1ª e 2ª sessione), 1500 e staffette

Sabato 2 febbraio
Dalle ore 07.40: ripescaggi 1000 (1ª sessione) e 1500
Dalle ore 12.00: finali 1000 (1ª sessione) e 1500, semifinali staffette

Domenica 3 febbraio
Dalle ore 08.10: ripescaggi 500 e 1000 (2ª sessione)
Dalle ore 12.00: finali 500 e 1000 (2ª sessione), superfinali 3000 e finali staffette

Si ricorda infine che, in vista dell’appuntamento di Coppa del Mondo di Torino della prossima settimana, secondo disposizione ISU, la richiesta di accredito sarà da trasmettere online direttamente sulla piattaforma della federazione internazionale a questo link: https://www.isu.org/media-centre/accreditations/online-media-accreditation-system