Short Track, Italia ok nella prima giornata di Dresda

Pubblicato il

Spettacolo, agonismo e grandi emozioni nella prima giornata della tappa di Coppa del Mondo di short track a Dresda, in Germania, dove la Nazionale italiana degli allenatori Anthony Barthell ed Assen Pandov ha dato ottimi segnali di competività già a partire dalle gare individuali: vola ai quarti di finale dei 500 metri Martina Valcepina (Fiamme Gialle) in quella che è la sua distanza preferita e doppio pass al maschile con Yuri Confortola (C.S. Carabinieri) e Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena) sui 1500, distanza su cui si è qualificata al femminile Elena Viviani (Fiamme Gialle). Proprio Dotti e Viviani hanno poi superato le batterie della seconda sessione dei 1000 mentre, nella prima, semaforo verde per Cynthia Mascitto (Skating Club Courmayeur) e Lucia Peretti (Esercito) tra le donne, per Mattia Antonioli (Esercito) e Marco Giordano (C.S. Esercito) tra gli uomini. Se la giocherà invece ai ripescaggi il giovane Pietro Sighel (Sporting Club Pergine), al momento fuori dai quarti di 500 e 1000.

Centra l’accesso in semifinale anche la staffetta maschile formata da Confortola, Dotti, Cassinelli e Antonioli, al comando davanti al Giappone quando, a due giri dal termine, Ucraina e Corea del Sud si sono ostacolate rendendo necessaria l’interruzione della prova. Piazzamenti congelati al momento dello stop e azzurri dunque avanti. Il quartetto femminile formato da Mascitto, Peretti, M. Valcepina e Viviani è stato invece penalizzato nella propria batteria e non potrà così gareggiare domani in semifinale.

Questo il programma delle gare:

Sabato 2 febbraio
Dalle ore 07.40: ripescaggi 1000 (1ª sessione) e 1500
Dalle ore 12.00: finali 1000 (1ª sessione) e 1500, semifinali staffette

Domenica 3 febbraio
Dalle ore 08.10: ripescaggi 500 e 1000 (2ª sessione)
Dalle ore 12.00: finali 500 e 1000 (2ª sessione) e finali staffette