Sincronizzato, l’Italia chiude 11ª ai Mondiali Junior di Zagabria

Pubblicato il

Una bella Italia chiude a un passo dalla top ten i Mondiali Junior di pattinaggio sincronizzato a Zagabria. Le Hot Shivers di Milano allenate da Andrea Gilardi si piazzano infatti in 11ª posizione complessiva a quota 110.45 dopo la due giorni in terra croata. Un ottimo risultato frutto dei 40.05 punti del programma corto (18.59 di valutazione tecnica e 22.46 per i components, -1 di deduzione) e dei 70.40 del libero (25.21 di valutazione tecnica e 45.19 per i components, -1 di deduzione) che consentono alle azzurrine di migliorare la posizione della scorsa stagione, quando chiudero al 12° posto complessivo. Obiettivo raggiunto dunque, con l’Italia che si ritrova davanti soltanto le potenze mondiali della disciplina, ossia Canada, Russia, Usa, Finlandia e Svezia, nazioni che dispongono di ben due formazioni a disposizione nella rassegna iridata.

Sono molto contento della prestazione di oggi, decisamente convincente e senza errori; purtroppo non stati raggiunti alcuni livelli tecnici che mi auspicavo si potessero ottenere ma questa volta il pannello tecnico è stato molto severo con tutte le squadre – spiega l’allenatore Andrea Gilardi -. Abbiamo in ogni caso migliorato il piazzamento della scorsa stagione ed è il giusto coronamento di una stagione in cui la mia squadra junior si è sempre ben comportata in gara ma soprattutto in ogni singolo allenamento, che per me è anche più importante. Sono molto felice perché parliamo di una squadra molto giovane che si è dimostrata all’altezza della competizione“.