Wheelchair curling, l’Italia ancora in corsa ai Mondiali B di Lohja

Pubblicato il

Una vittoria e tre sconfitte: è questo il bilancio sin qui della Nazionale italiana di wheelchair curling nei Mondiali B in corso di svolgimento a Lohja, in Finlandia. Gli azzurri, k.o. all’esordio 5-3 con la Slovenia, hanno poi recuperato infliggendo un bel 6-4 all’Inghilterra prima di arrendersi di misura però, entrambe le volte per 6-5, a Slovacchia ed Estonia nei due incontri successivi. Se con la Slovacchia la sconfitta è arrivata per una grande giocata dello skip avversario proprio nell’ultimo end, con gli estoni la beffa è giunta addirittura all’extra end dopo che il match era terminato 5-5 in seguito a una bella rimonta azzurra. Con i match contro Turchia e Repubblica Ceca a chiudere il quadro del girone iniziale, per la formazione tricolore composta da Angela Menardi (lead), Matteo Ronzani (second), Paolo Ioriatti (skip), Egidio Marchese (fourth) e Orietta Bertò (alternate), si fa dunque pressoché impossibile provare a centrare i primi tre posti che avrebbero garantito la qualificazione ai Mondiali A del marzo 2019 in Scozia. Buoni segnali sono comunque arrivati per l’Italia del c.t. Soren Gran e del direttore tecnico Marco Mariani, ora concentrata per chiudere al meglio l’appuntamento iridato.