Nazionale Under 18 – Mondiali: l’Italia chiude al 5° posto e mantiene la stessa Divisione anche per il 2019

Pubblicato il

Si conclude con il 5° posto finale il Mondiale della Nazionale Under 18 che si congeda da Kiev con un’onorevole sconfitta all’overtime contro il Giappone per 3:2. Proprio nell’ultima gara i ragazzi di coach Ivo Machacka tengono testa ad una delle formazioni più brillanti del torneo. Dopo un inizio difficile, contro avversari storici come Ungheria ed Austria, la Nazionale Under 18 cresce nelle ultime gare. Dopo la schiacciante e determinante vittoria contro la Romania, l’Italia gioca una buona partita contro l’Ucraina ed il 3:1 finale non rende giustizia di quanto visto in pista. Nell’ultima partita, come detto, una sconfitta all’overtime contro il Giappone. Dopo questi risultati, la Nazionale Under 18 mantiene la Divisione I – Gruppo B per la prossima stagione (2019). L’Ucraina è promossa nella categoria superiore mentre la Romania retrocede. Medie spettatori importanti in questo Mondiale

Contro il Giappone, l’Italia passa in vantaggio con Matteo Luisetti al 9’ al primo powerplay disponibile. Risposta della squadra asiatica che dopo appena 56 secondi impatta il risultato con Araki. Poi c’è una lunga fase di stasi dell’incontro con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto ma nessuna delle due riesce ad avanzare. Si arriva, così, agli ultimi dieci minuti di gara anche molto caldi per quanto riguarda le penalità in pista. Il Giappone passa in vantaggio con Abe al 51’ ma l’Italia pareggia al 56’ con il capitano Stephan Deluca che trova la rete del pareggio in inferiorità numerica. Poi si va all’overtime e la formazione azzurra inizia in inferiorità e subisce la rete al 61’ con Takebe che supera il portiere Basraoui per il 3:2 finale. L’Italia U18 chiude con 4 punti il suo Mondiale che ha visto accumulare molta esperienza per le future competizioni.

Mondiali IIHF – Under 18 – Divisione I – Gruppo B – KIEV – UCRAINA (14-20 aprile)

20 aprile 2018

Giappone – Italia 3:2 d.t.s. (1:1; 0:0; 1:1; 1:0)

Marcatori: 09:20 (1:0) Luisetti (De Nardin/A.Zecchetto) in sup.num.; 10:14 (1:1) Araki (Takebe/Abi); 51:00 (2:1) Abe (Araki); 56:10 (2:2) Deluca in inf.num.; 61:48 (3:2) Takebe;

Formazione Italia: Andrea Basraoui (Davide Fadani); Samuel Payra- Andrea Damin; Lukas Klettenhammer – Alex Grossrubatscher; Erwin De Nardin – Giorgio De Giacinto; Enrico Bitetto – Patrick Tomasini – Filippo Salvai; Alex Zecchetto-Matteo Luisetti – Stephan Deluca (cap.); Tobia Pisetta-Patrick Demetz-Manuel Ohler; Daniel Gellon; Michele Covi; Leonardo Felicetti; Yuri Cristellon; Head coach: Ivo Machacka;

Tabellino completo;

Altri risultati Italia Under 18

14 aprile: Italia – Austria 1:2

15 aprile: Ungheria – Italia 4:0

17 aprile: Romania – Italia 1:7

18 aprile: Italia – Ucraina 1:3

 

Classifica Finale:

  • Ucraina 12 punti (promosso in DIV I – Gr. A per la vittoria scontro diretto contro Austria)
  • Austria 12 punti
  • Giappone 10 punti
  • Ungheria 7 punti
  • Italia 4 punti
  • Romania 0 punti (retrocede in Div II – Gr. A)

Foto di Andrei Basevich